Amico di Mario Balotelli trovato morto/ Mayowa Ogunbayo pugnalato al cuore: si indaga per omicidio

- Emanuela Longo

Amico di Mario Balotelli trovato morto: giallo sulle modalità del decesso, ucciso da una pugnalata al cuore. Per la morte del 29enne arrestata e rilasciata una 21enne.

amico_balotelli_web
Mayowa Ogunbayo e Mario Balotelli

Lutto per Mario Balotelli: l’amico Mayowa Ogunbayo è stato trovato morto a Londra. La polizia, allertata alle due circa del mattino di venerdì scorso, ha trovato l’imprenditore in fin di vita con una ferita da pugnalata al cuore all’interno dell’appartamento condiviso con la sua fidanzata, presso Park Royal, Hanger Lane. Il giovane è stato dichiarato morto poco prima delle tre. Nella casa da 500mila sterline dell’amico di Mario Balotelli c’era una donna di 21 anni, che è stata arrestata e poi rilasciata dietro pagamento di una cauzione. Stando a quanto riportato dal London Evening Standard, la ragazza verrà riascoltata a metà novembre. Le forze dell’ordine stanno indagando per omicidio, ma non escludono al momento nessuna pista, compresa quella del suicidio. Mario Balotelli aveva conosciuto Mayowa Ogunbayo nel suo primo periodo in Inghilterra, quando era al Manchester City. «Era un vero gentiluomo, amava le persone che lo circondavano ed era molto fedele. Non sceglieva mai le persone da frequentare in base al loro conto in banca. Sognava di crearsi una famiglia, di sposarsi e di fare dei bambini. Non posso credere che una tale tragedia sia successa proprio a lui», racconta Ayodele Samson, un amico. (agg. di Silvana Palazzo)

ARRESTATA E RILASCIATA 21ENNE

Un grave fatto di cronaca ha travolto il calciatore Mario Balotelli nelle ultime ore: stando a quanto reso noto dal DailyMail, l’amico ed imprenditore 29enne Mayowa Ogunbayo è stato trovato morto nel suo appartamento a Londra. Oltre ad essere legato al calciatore italiano a Nizza da una forte amicizia, Ogunbayo era amico anche di molte altre stelle della Premier League. Secondo le prime indiscrezioni, il giovane sarebbe stato colpito con una pugnalata al cuore. Il fatto sarebbe avvenuto lo scorso 20 ottobre, ma la notizia trova spazio tra le pagine di cronaca nera della stampa internazionale solo oggi. La polizia sarebbe giunta sul posto della tragedia, in un appartamento di Park Royal, a ovest di Londra dove il 29enne abitava, quando quest’ultimo era ancora vivo ma ormai agonizzante. Per il suo delitto è stata arrestata una ragazza 21enne presente nell’appartamento della vittima ma sarebbe poi stata successivamente rilasciata su cauzione. Nonostante sembri piuttosto evidente come la morte dell’imprenditore amico di Balotelli abbia molti punti in comune con un efferato delitto, gli inquirenti non escludono alcuna pista, compresa quella del suicidio.

L’ARRIVO NEL REGNO UNITO E LE AMICIZIE CELEBRI

Secondo il rapporto reso noto dalla polizia, Mayowa Ogunbayo sarebbe morto in seguito ad una “singola pugnalata al cuore”, come emerso dall’autopsia eseguita al Northwick Park Hospital. La 21enne inizialmente arrestata in quanto ritenuta responsabile del delitto sarà riascoltata il prossimo novembre ma nel frattempo le indagini proseguono senza sosta al fine di fare luce sul giallo. Il 29enne trovato morto abitava in un appartamento di lusso insieme alla fidanzata alla quale proprio lo scorso marzo aveva chiesto di sposarlo. Dopo l’infanzia in Nigeria, Mayowa si era trasferito nel Regno Unito insieme alla sua famiglia, dove aveva frequentato gli studi all’Università del Kent. In seguito alla laurea e grazie al suo spiccato senso per gli affari, il giovane aveva realizzato una società di intrattenimento e questo lo aveva portato ad entrare in contatto con molti volti noti dello spettacolo e dello sport, tra cui appunto Mario Balotelli con il quale era amico. Tra le altre amicizia celebri anche quella con l’ex giocatore dell’Inter Obafemi Martins. Con entrambi i nomi del calcio internazionale, Mayowa Ogunbayo era spesso immortalato nelle foto caricate sui suoi social.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori