METEO/ La pioggia torna protagonista sul versante tirrenico (oggi, 27 ottobre 2017)

- Matteo Fantozzi

Meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 27 ottobre 2017. La pioggia torna protagonista sul versante tirrenico, nebbia sulla Pianura Padana, neve su Lombardia e Trentino Alto Adige.

La pioggia che vedremo nella giornata di oggi per fortuna sarà un fenomeno isolato, visto che già da domani tornerà il sole a riscaldare tutto il nostro paese. L’effetto del tanto temuto anticiclone, previsto da giorni, durerà solo per l’arco di ventiquattro ore. L’unica situazione complicata del weekend è prevista per sabato sulla Sicilia dove pioverà con costanza e dove potrebbe anche scattare l’allerta meteo. I veri temporali si vedranno sul versante orientale, mentre sul resto dell’isola ci saranno precipitazioni ma di minor rilievo. Domenica invece le uniche precipitazioni colpiranno il nord del Trentino Alto Adige dove l’acqua cadrà mista a neve che proprio per questo motivo non attecchirà. La neve dovrebbe cadere anche sull’alta Lombardia. Le temperature sono destinate a crollare tanto che le minime domenica scenderanno ancora verso i tre gradi centigradi di Potenza e ai quattro di Bolzano e Campobasso.

METEO, TORNA PROTAGONISTA LA PIOGGIA SUL VERSANTE TIRRENICO

Sul versante tirrenico torna a farsi sentire il maltempo con la pioggia che si rivedrà dopo alcuni giorni in cui il sole era stato protagonista. Si parte dalla mattinata dove leggere precipitazioni saranno protagoniste sul Levante della Liguria e sull’alta Toscana oltre che in Trentino Alto Adige. Proprio su quest’ultimo, oltre all’alta Lombardia dove nel pomeriggio dovrebbe cadere la neve che però mista alla pioggia non riuscirà ad attecchire. Nella prima serata poi alcuni rovesci si vedranno anche sul Lazio. Al meridione invece la situazione rimarrà stabile con il sole che sarà molto alto soprattutto di mattina. Continuano a scendere le temperature con le minime che saranno registrate attorno ai sette gradi di Torino della mattinata mentre le massime saliranno ai ventitré di Catania e Palermo del pomeriggio. Le correnti, così come i venti, dovrebbero essere abbastanza tranquille, muovendosi da nord verso sud sul Tirreno e al senso contrario sull’Adriatico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori