Adinolfi palpeggiato da Nozzolino nudo/ Video, scherzo delle Iene o aggressione con molestie?

- Niccolò Magnani

Mario Adinolfi palpeggiato dallo youtuber Francesco Nozzolino (nudo) sul palco: video, uno scherzo delle Iene oppure un’aggressione con molestie continuate e pubbliche?

mario_adinolfi_francesco_nozzolino_scherzo_molestie_youtube_2017
Mario Adinolfi palpeggiato da Nozzolino (YouTube)

Venerdì scorso è andato in scena un episodio alquanto “curioso” a Novara, protagonisti Mario Adinolfi e Francesco Nozzolino (youtuber “over size” che ha partecipato a vai programmi televisivi Mediaset, da Ciao Darwin a Pomeriggio 5): al Conservatorio Cantelli, durante la presentazione dell’ultimo libro del giornalista e presidente del Popolo della Famiglia, “O Capiamo o Moriamo”, ad un certo punto Nozzolino, praticamente nudo e con solo le mutande addosso, sale sul palco e inizia a palpeggiare e toccare il giornalista romano. Lo spettacolo è oggettivamente indecente, con la presentazione del libro che ovviamente deve fermarsi e con un “complice” di Nozzolino che si piazza con uno smartphone a riprendere l’intera scena a pochi centimetri dai due “protagonisti” della strana vicenda. La scena, come potete vedere nel video qui sotto, è durata diversi minuti fino a che la Digos riesce ad intervenire e allontanare l’insolito duo dal palco del Popolo della Famiglia. «Abbiamo avuto l’ennesima aggressione, questa volta un po più fastidiosa del solito. E’ salito sul palco un ragazzo nudo, mi ha palpeggiato per molti minuti. Fosse accaduto a chiunque altro avremmo diverso tipo di aggressione e parleremmo di molestie sessuali. Io credo di aver sopportato tutto con olimpica calma. Se ci fosse stata una donna al posto mio, quel comportamento non sarebbe stato neanche immaginabile. Con noi ormai vale tutto, siamo al surreale», ha spiegato lo stesso Adinolfi ai microfoni di ECG su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano. Con calma “olimpica” Adinolfi è rimasto tranquillo sul palco, nonostante le continue pressioni di Nozzolino che in totale silenzio e con atteggiamento assai strano continuava a palpeggiarlo e massaggiarlo: resta il sospetto che tutto fosse architettato contro il giornalista spesso bersaglio della critica e dell’opinione pubblica per le sue posizioni tradizionaliste cattoliche sul mondo della famiglia e su vari temi etici della società di oggi.

UNO NUOVO SCHERZO DELLE IENE?

A vedere la scena qui in redazione abbiamo subito pensato ad una possibile gag/scherzo delle Iene Show che spesso piazzano ai personaggi famosi, come una sorta di novello Scherzi a Parte, situazione imbarazzanti per poi mandarli in onda nelle nuove puntate delle prossime settimane. In effetti la scena è talmente surreale che potrebbe anche essere organizzata per fini televisivi, forse sperando che Adinolfi si adirasse e scoppiasse in una lite fragorosa. Così non è successo, merito del giornalista cattolico, ma ai nostri sospetti sarebbero arrivati anche le plausibili conferme dello stesso Adinolfi: «Pensate ai bambini che erano venuti lì con le famiglie e sono stati costretti a guardare quello spettacolo di sette minuti. La mancanza di rispetto nei miei confronti ormai la metto in conto, i bambini presenti invece meritavano più considerazione. Forse era una gag organizzata da un programma televisivo, era roba di Mediaset, il personaggio è di Mediaset. Loro alla Digos quando sono stati fermati hanno detto che erano delle Iene, spero che le Iene non si prestino a fare cose del genere, se lo fanno se ne vergognino». Nelle prossime settimane si saprà se l’intera vicenda sia farina del sacco di casa “Iene”, intanto in periodo di molestie, denuncia e caos “violenze sessuali”, di questa “sceneggiata” (no, questa volta Lotito non c’entra) ne avremmo fatto volentieri a meno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori