INCIDENTE STRADALE/ Basovizza, auto contro cinghiale: conducente ferito (oggi, 30 ottobre 2017)

- Emanuela Longo

Incidente stradale: le ultime notizie di oggi, 30 ottobre 2017, e gli aggiornamenti. In provincia di Trieste, auto contro cinghiale: 43enne in codice giallo, animale morto.

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Incidente (Pixabay)

Uno spaventoso incidente stradale si è consumato nella serata di ieri nella provincia di Trieste con esiti che si sarebbero potuti rivelare drammatici per un uomo di 43 anni. Le dinamiche ancora non del tutto chiare sono state riportate dal portale Triesteprima.it, che ha ripercorso le tappe di quanto accaduto intorno alle 18:30 di ieri lungo la strada per Basovizza, provenendo dal bivio H. Un uomo 43enne a bordo della sua Alfa Romeo 33 si è scontrato prima con un grosso cinghiale, quindi contro un muro lungo la via. L’impatto è stato violentissimo. A causare l’incidente, il passaggio improvviso dell’animale di oltre 100 chili, il quale avrebbe tagliato la strada all’autista che, non potendo evitare l’impatto avrebbe prima colpito lo stesso cinghiale per poi deviare la corsa terminata contro un muretto a lato della corsia di marcia opposta. Sul posto sono prontamente giunti gli uomini della polizia locale, ma anche i soccorritori del 118 ed i Vigili del fuoco. L’uomo è stato estratto dalla vettura e dopo le prime cure sul posto è stato trasportato in codice giallo nel vicino ospedale di Cattinara. Niente da fare, invece, per il cinghiale purtroppo morto a causa del terribile schianto.

CALTANISSETTA, AUTO FUORISTRADA: SFONDA RECINZIONE E SCAPPA

Ancora un incidente stradale, questa volta in Sicilia, si è verificato nella notte, come riporta il sito Canicattiweb.com. Il sinistro sarebbe avvenuto sulla Ss 122 bis a Caltanissetta, dove un 24enne a bordo della sua auto, una Citroen, avrebbe perso il controllo, uscendo fuori strada, sfondando una recinzione che costeggia il manto stradale e poi abbandonando il mezzo. Il ragazzo è stato poi identificato dalla polizia e fortunatamente non avrebbe riportato ferite. Ignote al momento le dinamiche dell’incidente. Ancora da accertare però anche il motivo della fuga del ragazzo, che è possibile abbia agito in questo modo per paura di essere sottoposto agli esami del tasso alcolemico o semplicemente perché spaventato dallo schianto fortunatamente senza gravi conseguenze. Non si esclude infatti che il giovane sarebbe presto tornato a recuperare la vettura incidentata. Dopo lo schianto, tuttavia, sul posto è giunta una pattuglia dei carabinieri che si è occupata di ricostruire tutte le dinamiche, effettuare i dovuti accertamenti e stabilire eventuali responsabilità da parte del giovane conducente del mezzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori