Treno deragliato, metropolitana M2/ Riprende Linea verde tra Udine e Gobba: traffico e disagi per Atm

- Niccolò Magnani

Metro M2 chiusa, Atm news: linea verde sospesa tra Udine e Cascina Gobba per deragliamento treno a Cimiano. Disagi durante sciopero mezzi Atm a Milano in corso per tutta la giornata

sciopero_mezzi_metro_lapresse_2017
Foto Pixabay

Dopo oltre 5 ore di ritardi, disagi e linea M2 ferma tra Udine e Cascina Gobba, i tecnici Atm hanno risolto e rimosso il convoglio deragliato attorno alle 12, tra l’altro in pieno sciopero mezzi. «#M2: la circolazione dei treni tra Udine e Cascina Gobba è ripresa con rallentamenti in tutte le direzioni», scrive il collegamento in tempo reale di Atm news sul canale Twitter. I bus sostituivi stanno rientrando nelle rimesse a nord della città, mentre l’intero servizio delle metropolitane milanese potrebbe subire nuovi rallentamenti dopo le 18 con il ritorno della seconda e ultima fase di sciopero trasporti, fino a fine servizio. I disagi sono stati tanti, in una giornata complessa in generale per i trasporti milanesi, con bene cinque ore di rallentamenti e chiusura di un tratto a nord della città molto frequentato. 

LE SCUSE DI ATM

La linea M2 della metro di Milano è ancora bloccata, da ore ormai, per il leggero deragliamento di un convoglio alla stazione di Cimiano in direzione Cascina Gobba, nel tratto esterno presso la zona nord-est della metropoli. Il servizio Twitter di Atm sta tenendo un focus di aggiornamenti solo sull’incidente occorso alla linea verde che ha causato ritardi e disagi in aggiunta allo sciopero mezzi previsto ancora per oggi dopo le 18 fino a fine servizio. «I tecnici ATM, dopo i rilievi, sono a lavoro per verificare gli impianti e ripristinare al più presto la circolazione, M2 è ancora sospesa tra le stazioni di Cascina Gobba e Udine per un guasto nella stazione di Cimiano. ATM si scusa per i disagi creati alla clientela», spiega un nuovo comunicato dell’azienda di trasporti milanese che deve fronteggiare un’emergenza massima nel giorno già complesso per la protesta dei sindacati Cub. I possibili bus alternativi entrati in azione dopo l’incidente sono stati resi noti sempre da Atm: linee 75, 44, 86, 56, 925.

DERAGLIA TRENO A CIMIANO

Si è scoperto cosa ha provocato la chiusura della Metro M2 verde circa un’ora fa: un treno è deragliato tra le stazioni di Cimiano e Udine e per questo motivo la tratta della linea metropolitana. Niente allerta sicurezza o pacco sospetto dunque, ma un deragliamento che per fortuna non ha provocato grossi danni ai passeggeri che se la sono cavata con qualche escoriazione e con un fortissimo spavento. Pare infatti che i circa 400 passeggeri hanno avvertito ad un certo punto un grosso tondo e un rumore di ferri incidentali: secondo Milano Today, addirittura il secondo vagone si sarebbe “impennato” dopo essere uscito inspiegabilmente dai binari. «Intorno alle 12, tra le stazioni di Udine e Cimiano M2, un guasto ha provocato il disallineamento del primo asse del terzo carrello di un treno, il macchinista ha prontamente fermato il convoglio e interrotto la marcia. Le persone si sono recate al di fuori del mezzo senza conseguenze. I tecnici, dopo i rilievi, stanno cercando di ripristinare la circolazione nel più breve tempo possibile. Assistenti alla clientela sono sul posto e alle stazioni interessate per dare informazioni. Atm si scusa per i disagi provocati», recita la nota dell’Atm appena arrivata in redazione.

METRO VERDE SOSPESA FINO A CASCINA GOBBA

Mentre è ancora in corso la prima parte dello sciopero mezzi in tutta Milano, arrivano notizie dall’Atm di una chiusura temporanea della linea M2 della metro verde tra le stazioni di Caiazzo e Cascina Gobba per alcune verifiche sulla tratta, senza grandi precisazioni da parte della stessa azienda Trasporti milanese. Il comunicato emesso pochi istanti fa e diffuso in tutte le stazioni della metro a Milano, recita «La circolazione della linea M2 e’ sospesa tra le stazioni di Caiazzo e Gobba per verifiche necessarie in corso». Potrebbe trattarsi di motivazioni legate all’allerta terrorismo, dunque per il ritrovamento di un pacco sospetto – e che dunque costringe le forze dell’ordine a verificare nel breve tempo per scongiurare l’ipotesi di un attentato – ma potrebbe anche trattarsi di un breve guasto al convoglio. Da ultimo, stando in pieno sciopero metro e bus, potrebbe anche trattarsi di una motivazione “di protesta” con alcuni lavoratori che potrebbero aver incrociato le braccia improvvisamente.

PROSEGUE LO SCIOPERO ATM SU TUTTA MILANO

Nel frattempo che si risolve il problema alla metro M2 sulla linea verde, sono stati attivasti dei bus sostituti nella tratta interrotta tra Cascina Gobba e Caiazzo, in zona Loreto: i bus funzionano nonostante lo sciopero mezzi organizzato da Cub per tutta la giornata di oggi, con le consuete modalità di fasce di garanzia (sciopero tra le 8.45 e le 15 e dalle 18 fino a fine servizio). Anche i tram in questa prima parte dello sciopero funzionano senza particolari ritardi o problemi; di contro, il traffico metro è un po’ rallentato sulla M5 Lilla per la sospensione di alcune corse. Per le metro M1, M2, M3 sono invece a svolgimento regolare tranne appunto in questo momento sulla linea verde, sospesa in zona nord-est proprio per una possibile allerta sicurezza scattata attorno a mezzogiorno. Per tutte le verifiche e gli aggiornamenti su questa notizia e sullo sciopero mezzi Atm a Milano, è possibile seguire il nostro live della giornata disponibile a questo indirizzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori