AUTO SUI PASSANTI A LONDRA/ Attentato al Museo di Storia Naturale? Polizia,”solo un incidente”(ultime notizie)

- Dario D'Angelo

Auto sui passanti a Londra: si parla già di attentato nella City dopo che una macchina ha falciato diverse persone. La polizia è intervenuta e ha arrestato un uomo: la situazione

terrorismo_londra_attentato_metro_1_lapresse_2017
Immagine di repertorio (LaPresse)

Attentato di fronte al Museo di Storia Nazionale di Londra? Non secondo la polizia inglese, che poco fa ha dissipato i dubbi sulla natura dell’evento che da questo pomeriggio sta tenendo in apprensione la City. Secondo la Polizia Metropolitana di Londra quello verificatosi in Exhibiton Road altro non sarebbe che un semplice incidente stradale. Come riportato dal Daily Mail, a schiantarsi contro la folla (ma involontariamente), sarebbe stato un tassista a bordo del suo taxi (una Toyota Prius nera). Nel comunicato apparso sul sito della Metropolitan Police of London si chiarisce che 11 persone sono state trovate sulla scena dell’incidente con varie lesioni e nove di queste sono state portate in ospedale, tra cui l’uomo arrestato dalla polizia. Nessuno di loro viene considerato in pericolo di vita. Nonostante tutto le investigazioni per escludere il pericolo di un attentato terroristico sono ancora in corso. 

LA POLIZIA PRENDE TEMPO

Arrivano informazioni contrastanti da South Kensington, la zona interessata dal presunto attentato in quel di Londra. Mentre un negoziante della zona sostiene ai microfoni della BBC che quello avvenuto nel marciapiede di fronte al Museo di Storia Naturale non è stato altro che un incidente tra due automobili, al contrario un altro passante ha lanciato l’allarme terrorismo su Twitter:”Ho visto un’auto che si dirigeva verso la folla. A me non è accaduto nulla, ma vi prego di dirlo ai vostri amici se sono qui presenti vicino al museo nazionale”. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, quella che ancora adesso viene trattata da Scotland Yard come una semplice “collisione” si sarebbe verificata alle 14:20 locali (le 15:20 italiane). In via precauzionale le autorità hanno evacuato il museo e bloccato le stazioni della metropolitana tra Embankment, Sloane Square e South Kensington. In ogni caso un portavoce di Scotland Yard ha ribadito:”In questo momento, mentre stiamo stabilendo cosa sia successo, non lo stiamo trattando come un atto terroristico”. 

L’AUTO SUI PASSANTI

Ripiomba nel terrore la città di Londra, da alcuni minuti a questa parte alle prese con una nuova allerta attentato. Come riportato dalla BBC, infatti, una macchina avrebbe investito dei passanti nei pressi del Museo Nazionale di Storia Naturale. Dalle prime notizie che filtrano in questi minuti di grande apprensione sarebbero diversi i feriti rimasti a terra sul marciapiede su cui sorge il famoso museo londinese, con la polizia che sarebbe subito accorsa sul luogo del presunto attentato provvedendo a transennare la zona incriminata. Alcuni media inglesi sottolineano come un uomo, con ogni probabilità il conducente della vettura che ha falciato la folla, sarebbe stato tratto in arresto dalle forze dell’ordine. Sulla zona stanno sorvolando gli elicotteri della polizia per verificare la presenza di eventuali complici in fuga.

IL PRESUNTO TERRORISTA

C’è un clima di grande paura in questo momento a Londra, dopo che poco fa un’auto è salita sul marciapiede nella zona del National History Museum ferendo diverse persone. Secondo la polizia i feriti non sarebbero gravi ma nel frattempo è già diventata virale la foto diffusa dall’account Twitter della BBC che dovrebbe appartenere al presunto terrorista. Si tratta di un giovane di colore che nello scatto in questione viene ritratto mentre è immobilizzato pancia a terra da diversi agenti. Per quanto gli inquirenti in questa fase descrivano l’accaduto come “un incidente”, visti i precedenti nella capitale inglese – anche recenti – la sensazione è quella che si tratti di un nuovo attentato. Cliccando qui il video della situazione nei pressi della zona interessata dal presunto attacco: sotto la foto del potenziale terrorista arrestato dalla polizia inglese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori