SANTA MARGHERITA/ Santo del giorno, il 16 novembre si celebra la regina di Scozia

- Alessandra Pavone

Santa Margherita nasce nel 1045 in Ungheria a Mecseknádasd e viene ricordata nella giornata di oggi, giovedì 16 novembre. La santa è molto venerata nella città di Edimburgo

croce1_pixabay_2017
Santo del giorno: Santi Nereo e Achilleo

SANTA MARGHERITA: REGINA DI SCOZIA

Santa Margherita nasce nel 1045 in Ungheria a Mecseknádasd. Costei è la sorella di Edgardo Atheling, che è stato nominato re d’Inghilterra nel 1066. La bambina cresce in terra ungherese, in quanto il padre, il principe Edoardo, è stato costretto all’esilio da Canuto il Grande, che lo ha spodestato dal trono inglese. 
Nel 1057 la santa riesce a ritornare con la sua famiglia in Inghilterra, dove il padre muore e la piccola va a vivere con la madre e la sorella in Scozia, dove godono della protezione del sovrano Malcolm III. Il re è più grande di circa vent’anni di Margherita, inoltre ha un figlio di nome Duncan, nato dal precedente matrimonio con Ingibiorg Finnsdottir. Malcolm sposa la figlia del principe Edoardo sul finire del 1070 e Santa Margherita lo riesce ad avvicinare alla religione cattolica attraverso la lettura delle Sacre Scritture. In più, grazie all’influenza della moglie, Malcolm intraprende un’opera di riforma delle pratiche delle chiese locali, in obbedienza ai dettami della Chiesa di Roma. Il re di Scozia e santa Margherita hanno otto figli, e la regina ha un animo così nobile, che riesce ad essere una guida saggia per il marito e i suoi bambini. Si dice che la santa trascorresse le sue giornate in preghiera, a curare gli ammalati e a lavare i piedi ai poveri e si è inoltre occupata del restauro dell’Abbazia di Iona. Il 13 Novembre del 1093 Malcolm e il figlio Edward muoiono in battaglia e santa Margherita riceve questa tristissima notizia dall’altro figlio Edmund. La regina ha una cinquantina d’anni e le sue condizioni di salute non sono delle migliori e perciò, addolorata per la perdita del marito e di Edward, muore tre giorni dopo essere venuta a conoscenza della loro scomparsa. La dipartita della sovrana quindi avviene il 16 Novembre del 1093, e lei verrà considerata una delle Sante del Cattolicesimo. 

FESTE IN ONORE DI SANTA MARGERITA

La regina Margherita è molto venerata ad Edimburgo. In questa città, nella piccola Cappella dedicata alla sovrana, che è stata costruita dal figlio di quest’ultima Davide e che si trova nel Castello della città scozzese, ogni 16 Novembre vi è una messa che attira molti fedeli. In questa cerimonia si fa riferimento alle virtù cristiane della regina, che nel corso della sua vita pregò parecchio e si dedicò all’assistenza degli ammalati e dei più bisognosi. Ad Edimburgo, per l’arrivo della festa di Santa Margherita, vi sono delle manifestazioni culinarie, in cui i turisti assaggiano le prelibatezze di questa terra, come il porridge e il salmone affumicato. 

LA CITTA’ DI EDIMBURGO

Edimburgo è una delle città più importanti del Regno Unito, inoltre è la Capitale della Scozia. Uno dei posti più importanti di questa località è sicuramente il Castello. Si tratta di una fortezza risalente al IX secolo, all’interno della quale vi è una guarnigione militare permanente. Il Castello è uno dei luoghi più visitati della Scozia e al suo interno vi è appunto la Cappella dedicata alla regina santa Margherita. Nel centro storico di Edimburgo, si possono visitare la Royal Mile, che è la via principale, e la cattedrale di Sant’Egidio, che è la chiesa madre del Presbiterianesimo. La capitale scozzese è conosciuta poi per la sua prestigiosa Università, che è stata fondata nel 1582, e il Festival estivo, in cui vengono organizzati diversi spettacoli teatrali. 
Edimburgo infine ospita delle biblioteche molto importanti, come la Biblioteca Universitaria e la National Library of Scotland, dove vi sono degli scritti di gran valore. 

RICORRENZE CATTOLICHE DEL 16 NOVEMBRE

Il 16 Novembre è la festa di Sant’Otmar di San Gallo, San Fidenzio di Padova, Sant’Eucherio di Lione, Santa Gertrude di Helfta e Sant’Agnese d’Assisi. Altre importanti personalità, considerate beate dal Cattolicesimo, che vengono festeggiate in questa giornata, sono: Giuseppe Marxen, l’abate di Cava Simeone, Gherardo di Serra de’ Conti e Edoardo Osbaldeston.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori