ePrice Black Hour/ 60 prodotti a 0,99 euro: l’ora segreta di oggi è già terminata tra polemiche e accuse

ePrice Black Hour, 60 prodotti a 0,99 euro: l’ora segreta di oggi già terminata tra polemiche e accuse. Il colosso italiano dell’e-commerce è sceso in campo per spiegare i problemi emersi

17.11.2017 - Silvana Palazzo
eprice_facebook
ePrice (foto da Facebook)

Prosegue la promozione di ePrice, il popolare colosso italiano dell’e-commerce: anche oggi sono stati lanciati 60 pezzi a soli 99 centesimi. In parallelo agli sconti fino al 70% di tantissimi prodotti, ne vengono lanciati altri, solo 60, in una sola ora, la Black Hour. Un’ora segreta, perché non viene preannunciata, e ciò contribuisce a rendere questa promozione ancor più intrigante. La Black Hour di oggi di ePrice comunque è già terminata: lo ha comunicato il sito, specificando che l’assalto ai 60 prodotti è terminato per la precisione alle 9:10. Lo “sponsor” di oggi è stato Beko, quindi è andato in scena un assalto agli elettrodomestici dell’azienda turca di proprietà del gruppo Arçelik. Quindi, è stato possibile comprare a 0,99 euro tra le altre cose un frigorifero classe A+, così come un congelatore verticale, una lavatrice 5kg classe A++, una lavastoviglie slim, un’asciugatrice classe A++.

EPRICE BLACK HOUR, L’AZIENDA RISPONDE A CRITICHE E ACCUSE

La Black Hour di ePrice ha scatenato l’entusiasmo degli appassionati dello shopping, ma anche qualche polemica. Alcuni problemi tecnici hanno reso complicato l’accesso al sito durante l’ora segreta: tantissimi, ad esempio, i messaggi di indisponibilità del server. Il malcontento è stato sfogato sui social network con tanti commenti negativi rivolti al colosso dell’e-commerce. Ai microfoni di Tom’s Hardware, l’azienda ha spiegato che il sito è stato preso d’assalto: si sono registrati picchi di centinaia di migliaia di accessi contemporanei, come un attacco DDoS. I server dunque hanno faticato a restare disponibili e la navigazione è stata interrotta. Pare però che siano stati anche affrontati picchi di traffico inattesi e non proprio chiari legati a tentativi di comportamento d’acquisto anomali e automatizzati che hanno tentato di eludere il processo in pochissimi millisecondi. L’azienda, che ha assicurato di essere al lavoro per migliorare le misure di sicurezza e il processo di acquisto, porterà avanti la promozione fino al 23 novembre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori