Terremoto oggi/ INGV ultime scosse: Calabria, sisma M 1.9 a Staiti (17 novembre 2017, ore 13:02)

- Silvana Palazzo

Terremoto oggi, 17 novembre 2017. INGV ultime scosse: notizie e aggiornamenti su epicentro e magnitudo. Calabria, sisma M 1.9 a Staiti. Poco fa una scossa a Scheggino, vicino Perugia

macerie_terremoto_pixabay_2017
Terremoto oggi nelle Marche

Una scossa di terremoto è stata registrata oggi, venerdì 17 novembre, in Calabria. Il sisma è avvenuto per la precisione vicino Staiti, in provincia di Reggio Calabria. Stando ai dati forniti dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), il terremoto è stato di magnitudo M 1.9 sulla scala Richter, quindi di un’intensità tutt’altro che pericolosa. L’epicentro è stato individuato con le seguenti coordinate geografiche: latitudine 38.02, longitudine 16.02 e ad una profondità di 8 chilometri. Tra i Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del sisma la Sala Sismica di Roma dell’Ingv segnala: Bruzzano Zeffirio, Ferruzzano, Samo, Bova, Brancaleone, Sant’Agata del Bianco, Caraffa del Bianco, Roccaforte del Greco, Africo, Casignana, Palizzi, Bova Marina, Condofuri, Bianco, San Luca, San Lorenzo, Bagaladi, Careri e Bovalino. Segnalata anche una scossa di magnitudo M 2.4 in Francia, non molto lontano da Albertville.

UMBRIA, SCOSSA M 1.0 IN PROVINCIA DI PERUGIA

L’ultima scossa di terremoto registrata dall’Ingv è quella di magnitudo M 1.0 avvenuta in Umbria, in provincia di Perugia. Il sisma è stato registrato alle 12:19 di oggi, venerdì 17 novembre. L’epicentro della scossa è stato localizzato vicino a Scheggino, più precisamente a latitudine 42.71, longitudine 12.82 con ipocentro attestato ad una profondità di 10 chilometri. Sono stati indicati anche i Comuni entro i 20 chilometri dalla scossa registrata poco fa in Umbria. Sant’Anatolia di Narco (PG), Spoleto (PG), Vallo di Nera (PG), Poggiodomo (PG), Ferentillo (TR), Monteleone di Spoleto (PG), Campello sul Clitunno (PG), Montefranco (TR), Polino (TR), Arrone (TR), Cerreto di Spoleto (PG), Cascia (PG), Castel Ritaldi (PG) e Trevi (PG). Per fortuna si tratta di un terremoto di bassa intensità, che quindi non è stato neppure percepito dai cittadini, ma la situazione resta comunque sotto controllo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori