TERREMOTO OGGI/ INGV ultime scosse: sisma M 2.2 ad Arquata del Tronto (ore 13:35, 18 novembre 2017)

- Dario D'Angelo

Terremoto oggi, sabato 18 novembre 2017: un terremoto di magnitudo 2.2 sulla scala Richter ha avuto luogo ad Arquata del Tronto (AP). Scossa anche a Rieti.

terremoto_09_pixabay
Terremoto oggi nelle Marche

Un terremoto di magnitudo 2.2 sulla scala Richter si è verificato alle ore 6:38 di oggi, sabato 18 novembre 2017, in provincia di Ascoli Piceno. Il sisma, come riferito dal consueto report dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), ha visto il proprio epicentro nel punto di coordinate geografiche corrispondenti a latitudine 42.77 e longitudine 13.26, con ipocentro individuato ad una profondità nel sottosuolo di 11 km. Questo l’elenco completo dei centri abitati situati nel raggio di 20 km dal movimento tellurico: Arquata del Tronto (AP), Accumoli (RI), Montegallo (AP), Acquasanta Terme (AP), Norcia (PG), Montemonaco (AP), Amatrice (RI), Castelsantangelo sul Nera (MC) e Cittareale (RI). Vista la scarsa intensità del sisma non sono stati segnalati danni a persone e/o cose. 

SCOSSA M 2.0 A RIETI

Centro Italia protagonista dal punto di vista dei terremoti di giornata verificatisi oggi, sabato 18 novembre 2017. Una scossa di terremoto magnitudo 2.0 sulla scala Richter si è verificata anche in provincia di Rieti, a pochi km dal comune di Cittareale. Il sisma, come riferito dalla sala sismica di Roma dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), ha avuto luogo alle ore 5:47 di questa mattina. L’epicentro è stato localizzato a latitudine 42.65 e longitudine 13.17, con ipocentro individuato ad una profondità nel sottosuolo di 10 km. L’elenco dei centri abitati situati nel raggio di 20 km dall’epicentro del terremoto comprende: Cittareale (RI), Accumoli (RI), Amatrice (RI), Cascia (PG), Posta (RI), Montereale (AQ), Borbona (RI), Norcia (PG), Arquata del Tronto (AP), Monteleone di Spoleto (PG), Capitignano (AQ), Campotosto (AQ) e Leonessa (RI). 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori