Spari in metro a Londra/ Video ultime notizie, Oxford Circus: stazione chiusa, poi l’annuncio “falso allarme”

- Niccolò Magnani

Spari in metro a Londra, video ultime notizie: evacuata stazione Oxford Circus, allarme terrorismo con alcuni spari uditi dai primi testimoni. Aggiornamenti live, ecco cosa è successo

terrorismo_londra_londonbridge_3_lapresse_2017
Londra, due sparatorie nella notte (LaPresse)

Panico nel cuore di Londra per un’ora e mezza: diverse segnalazioni colpi di arma da fuoco nella stazione della metropolitana di Oxford Circus. Sul posto sono intervenuti agenti di polizia armati, quindi il caos si è subito diffuso in una delle zone più affollate della città, invasa oggi da migliaia di cittadini per il Black Friday. Dopo i tweet di Scotland Yard si è fatta strada l’ipotesi di un colossale falso allarme: non ci sono infatti prove di sparatorie né sono state segnalate vittime, ha poi fatto sapere la polizia. Solo una donna, strattonata dalla folla durante la fuga, è rimasta leggermente ferita. Alcuni media online hanno parlato di un incendio, altri di un regolamento di conti tra gang, il Daily Mail addirittura di un camion sulla gente. Qualcuno ha raccontato di aver udito spari di fronte ai grandi magazzini Selfridges, che sono stati chiusi ed evacuati. Lacrime, grida, agenti con pistole alla mano tra i negozi: un clima terrificante che sta pian piano tornando alla normalità. Come riportato da Repubblica, la polizia ha lasciato comunque sul posto alcuni agenti supplementari. (agg. di Silvana Palazzo)

EVACUATA LA STAZIONE, PASSEGGERI IN FUGA

Nuovo allarme terrorismo nella metro di Londra, pochi istanti fa alla stazione di Oxford Circus: dopo i recenti attentati avvenuti i questo tremendo 2017, arriva un nuovo presunto e possibile attacco in pieno giorno del Black Friday londinese con milioni di persone in giro per la città a fare compere e acquisti in saldo. L’allarme ancora non è stato confermato dalla polizia londinese che tiene aperte ogni possibile ipotesi nell’attesa di capire con le prime indagini cosa è successo a Oxford Circus. L’effetto immediato è stata la corsa disperata di centinaia di persone che erano in metro e sono scappate fuori correndo per Oxford Street, come immortalate da tantissimi video che circolano ora in rete. I primi testimoni spiegano che hanno udito degli spari in metro e appena aperte le porte dei treni sono corsi subito via nel timore di un nuovo attentato. Le conferme però al momento non sono arrivate e quindi restiamo in attesa di capire quali fonti siano da ritenere valide e quali no, avendo ormai l’esperienza di tantissimi casi del genere e di molti, purtroppo, falsi allarmi generati dalla rete e dai social.

POLIZIA, “NON ESCLUDIAMO IL TERRORISMO”

La polizia sull’account ufficiale Metropolitan Police London ha confermato che sono stati avvertiti da alcuni testimoni “alcuni colpi di arma da fuoco all’interno della metro di Oxford Circus” e le forze dell’ordine hanno reagito come se l’incidente fosse correlato ad un atto terroristico. Questo significa che le forze in campo sono già massicce anche se non vi sono conferme di un attentato e non vi è notizia neanche di feriti o vittime: l’area è stata chiusa subito, le persone sono state invitate ad entrare negli edifici adiacenti e di non uscire fino a che l’allarme non sarà terminato. Al momento le metro continuano ad andare ma non fanno sosta a Oxford Circus: «La stazione è stata evacuata e per il momento è chiusa», ha confermato Scotland Yard precisando: «stiamo investigando su un incidente che riguarda un passeggero». Una lieve ferita è stata riportata da una donna mentre stava scappando dalla stazione, probabilmente rimasta travolta dalla folla in fuga in preda al panico per un ipotetico, ma per ora non confermato da nessuna fonte, attacco terroristico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori