METEO/ Altra giornata di maltempo, ma domani torna il sole (oggi, 26 novembre 2017)

- Matteo Fantozzi

Meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 26 novembre 2017. Altra giornata di maltempo, ma l’inizio della prossima settimana vedrà tornare protagonista il sole nel nostro paese.

meteo_nuvole_1_lapresse_2017
Meteo Pasqua e Pasquetta - La Presse

Se questo weekend ha regalato pioggia, neve e più in generale maltempo l’inizio della prossima sarà piuttosto interessante dal punto di vista delle previsioni del tempo. Lunedì e martedì infatti saranno caratterizzate da cielo sereno un po’ ovunque e anche da una leggera ripresa per quanto riguarda le temperature. Domani infatti la pioggia cadrà solo ed esclusivamente sulla bassa Calabria e sulla Sicilia orientale. Ancora meglio andrà martedì dove vedremo cadere un po’ di neve al nord e ci saranno temporali solo ed esclusivamente nella Sardegna settentrionale. Da mercoledì tornerà poi però prepotente il maltempo con fortissimi temporali che colpiranno il nostro paese dal nord al sud. Questa situazione dovrà durare ancora per i giorni di giovedì e venerdì. Per il prossimo weekend invece è previsto un altro miglioramento con il sole pronto a fare nuovamente il protagonista in diverse zone del nostro paese.

PREVSIONI METEO, IL MALTEMPO COLPISCE IL NORD EST DEL PAESE

La giornata di oggi, domenica 26 novembre 2017, sarà ancora fortemente condizionata dal maltempo. La situazione sarà piuttosto complicata soprattutto sul versante est del nostro paese. Si parte dalla mattina dove vedremo pioggia dal Friuli Venezia Giulia alle Marche su tutto il versante adriatico dal quale saranno risparmiate invece Abruzzo e Puglia. Cadrà anche la neve già dalle prime ore della giornata partendo dalla Valle d’Aosta per arrivare su alta Lombardia, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Al sud invece sarà colpito il confine tra Campania e Calabria con forti temporali. Nel pomeriggio invece la situazione peggiorerà sul centro del nostro paese, con la neve che sarà protagonista nell’entroterra tra Abruzzo e Lazio. I temporali poi colpiranno la regione con capoluogo l’Aquila e si faranno sentire anche su bassa Calabria e Sicilia orientale. Si ristabilirà invece la tranquillità al nord. Le temperature saranno molto rigide con le minime che scenderanno addirittura a meno due gradi centigradi in provincia di Aosta, mentre le massime nel pomeriggio saliranno ai diciannove gradi a Palermo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori