Incidente Stradale/ E45, auto tamponata e centrata da un tir: muore 65enne di Narni (28 novembre 2017)

- Dario D'Angelo

Incidente stradale, 28 novembre 2017: ad Ardore Marina, nella Locride, un ragazzo di 16 anni in sella al suo scooter è finito contro un palo. Per lui non c’è stato niente da fare.

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Pesaro, esce e si imbatte nell'incidente mortale del figlio (Pixabay)

Un terribile incidente stradale sulla E45 nella notte è costata la vita a Sandro Fiaschini, sessantacinquenne di Narni. L’uomo era a bordo di una Citroen C1 condotta da una donna cinquantunenne, anche lei residente a Narni, quando una Toyota Corolla condotta da una ternano di 48 anni ha tamponato la loro vettura facendola carambolare sulla corsia di sorpasso. Un tragico appuntamento con il destino, dal momento che proprio in quel frangente stava sopraggiungendo un mezzo pesante, incapace di evitare l’urto nonostante i tentativi di frenata compiuti dall’autotrasportatore. Secondo quanto riportato da umbria24.it, il 65enne è morto poco dopo essere giunto all’ospedale di Terni, dov’è ancora ricoverata in prognosi riservata, ma non fortunatamente in pericolo di vita, la donna alla guida della Citroen. Illeso il 48enne che ha tamponato la macchina su cui viaggiava la coppia di Narni.

MOTO CONTRO UN PALO NELLA LOCRIDE

Ennesimo incidente stradale mortale in questo 28 novembre 2017. Come riportato dalla Gazzetta del Sud il 16enne Emanuele Todarello è morto in seguito alle ferite riportate in uno schianto verificatosi sulla strada statale 106 nella frazione Marina di Ardore, nella Locride. Per quanto le cause dell’incidente che hanno portato alla morte del giovane siano ancora in via di accertamento, pare che il ragazzo sia finito con il proprio scooter contro un palo di ferro posizionato sul lato della carreggiata. Sul posto sono subito arrivati i soccorsi ma per il ragazzo non c’è stato niente da fare: è morto durante il trasporto in pronto soccorso. La strada statale 106, tristemente celebre per i molti decessi di cui è stata scenario, torna dunque a colpire. Sulle modalità del sinistro stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Locri. 

TRIESTE, CENTAURO 68ENNE FERITO

Tragedia sfiorata nella giornata di ieri sulle strade di Trieste. Come riferito da Il Piccolo, un centauro di 68 anni è stato protagonista di un pericoloso scontro intorno alle 16.50 in via Ginnastica, all’incrocio con via Brunner, con una Subaru Forrester. Un impatto violentissimo, quello avvenuto nel centro triestino, con il motociclista che dopo essere stato sbalzato di sella ha fatto un volo di diversi metri riportando un trauma cranico e una sospetta frattura all’anca sinistra. Com’è facile intuire, l’incidente avrebbe potuto provocare conseguenze ben peggiori per il biker, soccorso dai sanitari del 118 giunti sul posto con auto-medica e ambulanza e trasferito pronto soccorso di Cattinara. La polizia locale si è recata sul luogo del sinistro per dare il via agli accertamenti del caso. Alla guida della Subaru Forrester vi era un 50enne: saranno le indagini a chiarire eventuali responsabilità nell’incidente. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori