INCIDENTE STRADALE/ Roma, via Pontina chiusa dopo uno scontro camion-mezzo rifiuti Ama (oggi 29 novembre 2017)

- Niccolò Magnani

Incidente stradale, ultime notizie di oggi 29 novembre 2018: Roma, Pontina chiusa dopo lo scontro tra un camion e il mezzo rifiuti di Ama. Aurelia, tamponato cantante X Factor dopo concerto 

incidente_omicidio_carabinieri_3_lapresse_2017
LaPresse

La capitale Roma questa mattina vive un momento decisamente no per un doppio incidente stradale pauroso che nel giro di poche ore ha portato la Pontina e l’Aurelia in gravi condizioni di viabilità, oltre ad alcuni feriti per fortuna non gravissimi nel duplice impatto. Mentre un uomo all’alba è purtroppo morto investito proprio sulla Pontina: aveva 60 anni, l’impatto con un’auto che l’ha preso dentro mentre stava attraversando la strada è stato fatale e la mattina ha di certo cominciato con il piede sbagliato nella capitale. Qualche ora più tardi invece, altro scontro, questa volta pesante per il traffico: all’altezza di Castel di Decima, un camion si è scontrato con un mezzo rifiuti dell’Ama bloccando di fatto l’intero traffico. Come riporta Roma Today, «Sul posto i Vigili del Fuoco, per estrarre dalle lamiere i conducenti, i sanitari del 118 e la Polizia Locale. La strada è stata temporaneamente chiusa e il traffico deviato a Castel di Decima, 4 i chilometri di coda a partire da via Monte D’Oro»: con la strada chiusa, viabilità del tutto ko, mentre per i conducenti per fortuna non ci sono gravi condizioni dopo lo schianto avvenuto ancora per cause tutte da accertare.

ROMA, AURELIA: PAURA PER IL CANTANTE DI X FACTOR

Non più la Pontina, ma è la strada statale SS1 Aurelia a presentare un nuovo incidente stradale, con l’aggiunta di un personaggio famoso che è rimasto coinvolto e trasportato d’urgenza al pronto soccorso Aurelia Hospital. Brutta avventura stanotte per Lorenzo Bonamano, eliminato alla prima puntata dei Live di X Factor nella squadra di Fedez: aveva sostenuto ieri sera un concerto a Milano e stava tornando a casa sua, a Cerveteri. Giunto però a Ladispoli, nella frazione Cerenova, l’impatto spaventoso: un pirata della strada che procedeva a fari spenti ha tamponato violentemente l’auto guidata da Bonamano che è andato così fuori strada e ha pestato la testa contro il parabrezza in maniera ovviamente violenta. Il pirata, in quanto tale, non si è fermato ed è fuggito via non prestando soccorso: «Lorenzo ha riportato una lieve commozione cerebrale, una ferita al mento suturata con tre punti, qualche livido e qualche conseguenza a livello vertebrale e per questo dovrà indossare il collare per qualche giorno. La prognosi è di una decina di giorni», ne scrive Roma Fanpage che ha dato la notizia questa mattina. Un testimone sul luogo però è riuscito comunque ad annotare il numero della targa e il modello della vettura, e questo ha permesso di rintracciarlo, con il probabile fermo nelle prossime ore. Le condizioni di Lorenzo sono buone per fortuna, anche se la paura è stata davvero tanta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori