IPHONE X / Oggi disponibile anche in Italia: code in tutto il mondo

- Silvana Palazzo

iPhone X, oggi disponibile anche in Italia: le offerte per comprare il nuovo gioiello della Apple. Le ultime notizie e gli aggiornamenti sul melafonino in vendita

iphone_x
Il nuovo iPhone X avrà tre fotocamere posteriori?
Pubblicità

USCITO IL NUOVO IPHONE X, CODE IN TUTTO IL MONDO

Ieri è uscito anche in Italia, come in gran parte di tutto il Mondo, il nuovo iPhone X. Una nuova sfida da parte dell’azienda americana che ha rilasciato in ben 55 Paesi l’ultimo dispositivo mobile della casa riscuotendo un incredibile e per certi versi atteso successo. Infatti, in Italia e negli altri 54 Paesi, si sono viste scene con lunghe fila davanti ai negozi della Apple per riuscire ad accaparrarsi lo smartphone con cui di fatto l’azienda americana festeggia i dieci anni dall’uscita del primo modello. File che non sono mancate nonostante ci fosse la preziosa possibilità di riuscire a prenotare il dispositivo mediante il sito web. Rispetto alla precedenti versioni dell’Iphone, il modello X porta con sé soprattutto due apprezzabili novità tecnologiche: il riconoscimento facciale ed un display realizzato con tecnologie Oled e delle cornici molto sottili. Ricordiamo, infine, che il prezzo a cui IPhone X viene venduto in Italia parte da 1.189 euro che possono diventare 1.359 per le versioni con maggiori performance.

Pubblicità

PER IL NEW YORK TIMES “APPLE È IN ANTICIPO SUI SUOI TEMPI”

Da oggi è finalmente disponibile iPhone X, che si presenta con un design rinnovato: Apple ha investito molto per proporre un modello completamente nuovo. Per il New York Times è «in anticipo sui suoi tempi», quindi molti potrebbero non essere pronti. Per Brian X. Chen questo melafonino è diverso dai precedenti anche perché prima potevano essere usati da tutti, senza la necessità di leggere un manuale d’istruzioni, invece iPhone X è più complicato. Per The Verge è il terzo iPhone più bello di sempre, dopo il 4 e il primo, ma il “notch”, il cosiddetto buco nero nel display in alto, non convince tutti. Per Buzzfeed il problema è invece nella parte inferiore: quando si usa la tastiera c’è una grossa barra di spazio inutilizzato, dove Apple avrebbe potuto inserire segni di punteggiatura o emoji, anziché lasciarlo vuoto. Futuristico è invece FaceID, che dà la sensazione di usare un telefono senza password. La batteria, invece, non è stata considerata «stellare». (agg. di Silvana Palazzo)

Pubblicità

IPHONE X, DA OGGI ANCHE IN ITALIA

Il giorno tanto atteso è arrivato: è partita la vendita di iPhone X, ma non sarà facile acquistarlo. Nonostante il prezzo di lancio non proprio abbordabile – il sito ufficiale lo ha fissato a 1189 euro – si sono registrate lunghe code negli Apple Store di tutto il globo. Ben nota è la storia della penuria degli smartphone Apple, che però avrebbe avuto a che fare con problemi produttivi. Nell’ultimo periodo l’assemblaggio dei telefoni è stato complesso, d’altra parte la decisione di commercializzarli in contemporanea mondiale ha costretto a distribuire le già poche unità in tutti i paesi coinvolti nell’operazione commerciale. Le prevendite dell’iPhone X sono cominciate a fine ottobre: questi acquirenti lo avranno a disposizione da oggi, mentre gli altri dovranno aspettare le prime settimane di novembre per averlo. A tutti gli altri restano tre soluzioni: aspettare, recarsi direttamente ad un Apple Store o rivolgersi agli operatori che hanno lanciato offerte ad hoc per riuscire ad accalappiarsi più clienti possibile, legandoli a sé con pagamenti rateizzati e contratti. 

LE OFFERTE PER ACQUISTARE IPHONE X IN ITALIA

La TIM non ha ancora diffuso le offerte per l’iPhone X, ma lo farà nelle prossime ore. Non mancano le indiscrezioni, infatti si parla di due opzioni: TIM Next, con il pagamento in anticipo di 149 o 319 euro per i modelli da 64 o 256 GB, più rate di 35 euro per 30 mesi; TIM Next Unlimited, che aggiunge al pacchetto minuti illimitati e 20 GB di dati mensili facendo crescere i costi, 199 o 349 euro di anticipo con 24 rate da 59,90 euro. La 3 invece offre i modelli da 64 e 256 GB chiedendo come anticipo 229 e 399 euro, a cui bisogna aggiungere rate da 45 euro al mese per i clienti Free o da 40 per quelli All in con rata finale da 150 euro. In questo pacchetto sono inclusi chiamate illimitate e 50 GB di traffico internet ogni mese. Vodafone propone i due modelli con anticipi di 149,99 o 299,99 euro con 30 rate da 30 euro al mese, mentre per i clienti RED la rata scende a 25 euro mensili, a cui va sommato però il canone dell’offerta tariffaria di 25 euro. Infine, c’è Wind che propone anticipo di 299,90 euro per la versione da 64 GB e 30 rate da 27 euro, o quella da 256 GB con 399,90 euro di anticipo e 30 rate da 30 euro. Meno onerosi sono invece gli anticipi per chi dispone di una partita IVA, ma a tutte le offerte sono annessi 10 GB di traffico internet al mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori