Morta dopo parto in casa/ Cagliari, fatale una setticemia: sotto accusa le “Tende Rosse” (Pomeriggio 5)

- Silvana Palazzo

Cagliari, morta dopo parto in casa: fatale una setticemia: il caso anche a Pomeriggio 5. Le ultime notizie e gli aggiornamenti sul decesso di Erica Collu: sotto accusa le “Tende Rosse” 

erica_collu
Cagliari, Erica Collu morta dopo parto in casa
Pubblicità

Doveva festeggiare l’arrivo del terzo figlio, invece è morta pochi giorni dopo averlo dato alla luce. È successo a Erica Collu, 35enne di San Sperata di cui parlerà oggi Pomeriggio 5. Per i medici la donna sarebbe morta per setticemia, forse a causa del parto in casa, una pratica che sosteneva con convinzione e per la quale aveva preso parte a diversi incontri organizzati dalla pagina Facebook Tenda Rossa di Cagliari. Qualche giorno dopo il parto Erica Collu aveva cominciato ad accusare dolori sempre più forti, in particolare all’addome. Mangiava a fatica, non riusciva quasi a bere, quindi il marito ha contattato il 118, che ha portato la donna d’urgenza all’ospedale Brotzu di Cagliari. Qui però la 35enne è morta: poche ore dopo l’arrivo nel reparto di rianimazione della struttura ha perso la vita. Su questa vicenda ora sta indagando il procuratore Enrico Lussu, che ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato e senza indagati.

Pubblicità

BUFERA SULLA “TENDA ROSSA”: SETTA O SEMPLICE RITROVO?

Sarà il medico legale a valutare quanto verificato dai sanitari dell’ospedale Brotzu di Cagliari dopo il decesso di Erica Collu, la donna morta pochi giorni dopo il parto del terzo figlio. La Procura starebbe verificando, secondo La Repubblica, se la giovane madre sia stata seguita da sanitari durante il parto. Il consulente inviato dal pm ha già preso visione delle cartelle cliniche, ma al momento non sono stati disposti nuovi esami, che invece potrebbero essere richiesti in seguito. Dopo la morte della 35enne sarda, però, sono scoppiate le polemiche: molti hanno puntato il dito contro la Tenda Rossa a cui partecipava la donna. C’è addirittura chi la considera una “setta” che tra valori e pratiche promuove anche il parto in casa, altri invece la considerano una semplice occasione di ritrovo tra donne. Si tratta comunque di un appuntamento, di solito a cadenza mensile, che è diffuso in tutta Italia: gli incontri avvengono in una tenda rossa con riti dal richiamo ancestrale dedicati alla figura del grembo materno e della madre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori