METEO/ Allerta neve per la giornata di domani su tutte le Alpi (oggi, 30 novembre 2017)

- Matteo Fantozzi

Meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 30 novembre 2017. Allerta neve per la giornata di domani con forti nevicate su tutto l’arco delle Alpi. Attenzione in giornata ai temporali.

Già da oggi scatta l’allerta meteo per la giornata di domani che aprirà il mese di dicembre. La neve sarà infatti protagonista assoluta su tutto l’arco delle Alpi con anche situazioni pericolose situazioni di accumuli. Le regioni più colpite saranno quelle di Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto. A Cuneo addirittura la neve arriverà nelle zone collinari a cadere fino ad oltre trenta centimetri. Saranno invece quindici quelli che vedremo sulla provincia di Parma e tredici invece a Piacenza. Una situazione che sarà molto importante da valutare anche per quanto riguarda le autostrade dove in molte zone del nostro paese sarà obbligatorio portare le catene a bordo. E’ così che le temperature crolleranno in maniera verticale. Addirittura sono previsti sette gradi centigradi sotto lo zero nella provincia di Aosta, meno quattro a Torino e meno uno a Bologna, Perugia e Milano. La situazione dovrebbe ristabilirsi completamente nella giornata di domenica quando anche al nord tornerà il sole.

MALTEMPO ALLA MATTINA, MA LA SITUAZIONE MIGLIORERÀ NEL POMERIGGIO

Nella mattinata di oggi, giovedì 30 novembre 2017, sarà anche preoccupante la situazione legata al maltempo che sarà dilagante un po’ ovunque. Infatti l’unica zona che si salverà sarà quella che si estende dalla Toscana alle Marche nel centro del nostro paese dove comunque ci saranno dei nuvoloni piuttosto preoccupanti. Al nord vedremo cadere copiosa la neve un po’ ovunque, anche se dovrebbe essere esente da questi problemi il Piemonte e il versante Ponente della Liguria. La pioggia colpirà un po’ tutto il sud dalla Calabria alla Puglia passando anche per Molise, Campania e Basilicata. La pioggia non risparmierà nemmeno la Sicilia, mentre i temporali saranno registrati nell’alta Toscana e sul Friuli Venezia Giulia. Nel pomeriggio vedremo la situazione migliorare un po’ ovunque se si escludono il nord-est e l’estremo meridione. Le temperature minime vedranno il termometro andare sotto lo zero in due comuni ad Aosta con meno quattro gradi centigradi e a Torino con meno due. Le massime invece saranno registrate nel pomeriggio sui diciotto gradi su Catanzaro e Palermo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori