NEVE IN VALTELLINA/ Livigno, primi fiocchi della stagione: strade imbiancate (oggi 6 novembre 2017)

- Emanuela Longo

Neve in Valtellina: a Livigno primo paesaggio innevato d’Italia, scendono i primi fiocchi della stagione e si preannuncia l’apertura delle piste per gli amanti degli sport invernali.

neve_livigno_webcam
Livigno, immagine di repertorio

Già dallo scorso fine settimana, l’autunno ha fatto sentire il suo ruggito con un’ondata di freddo che si protrarrà anche nei prossimi giorni. Ci si avvia ormai a pieno ritmo verso la stagione invernale e nelle passate ore, segnale evidente di questo cambio di tendenza climatica è stato rappresentato dall’arrivo della prima neve stagionale in Valtellina. Le previsioni si sono concretizzate e in Alta Valle, a Bormio e Livigno, già ieri mattina sono comparsi i primi fiocchi candidi che hanno inaugurato e imbiancato le cime. Come riporta 3B Meteo, ad essere interessati dalle prime nevicate autunnali sono stati Passo dello Stelvio, Del Foscagno, della Forcola, ma anche Bormio 2000 e 3000, Mottolino, Carosello, San Colombano Valdidentro, Tre Palle. La neve è caduta fino a circa 2000 metri di quota interessando finora solo l’Alta Valtellina. Le zone circostanti, sebbene coinvolte dal maltempo, sono ancora sgombere dalla neve ma presto le prime precipitazioni potrebbero giungere anche su Valmalenco, Aprica e Madesimo.

PRIME PISTE VERSO L’APERTURA

Dal tardo pomeriggio di ieri la neve ha cominciato a scendere copiosa anche a Livigno regalando al paese, in poche ore, la classica atmosfera natalizia, con il centro completamente imbiancato dai primi fiocchi, strade, auto e tetti sono stati così ricoperti da una coltre di neve che, nonostante le annunciate previsioni ha colto comunque tutti di sorpresa. Ad annunciare l’arrivo delle precipitazioni nevose consistenti è stato anche Corriere.it, che ha evidenziato come le Alpi siano imbiancate già da ieri, con il primo velo che ha ricoperto quelle Centro-occidentali con accumuli di circa 20 centimetri oltre i 2000 metri, anche se in nottata si sono poi estese su quelle orientali. Secondo le previsioni sulle Dolomite la neve potrà raggiungere anche i 35-45 centimetri sulle cime fino a 60 centimetri sulle zone più favorite. E questo sembra preannunciare un ottimo periodo per gli amanti degli sport invernali in quanto l’arrivo delle prime nevi preannunciano anche l’apertura imminente delle piste.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori