23enne molestato dalla massaggiatrice/ “Pensavo facesse parte del trattamento”: giovane sporge denuncia

- Emanuela Longo

23enne molestato dalla massaggiatrice: il racconto di Josh, in imbarazzo per le azioni della donna, ora denunciata. Indagini in corso per confermare l’accaduto.

massaggio_pixabay
Immagini di repertorio (foto da Pixabay)

Dopo la pioggia di racconti di molestie e violenze sessuali con vittime donne dello spettacolo ma anche giovani ragazze della porta accanto, arriva anche l’emblematica storia di un ragazzo che ha denunciato le presunte molestie subite da una massaggiatrice. A riportare la sua storia è stato il Daily Mail ma presto ha fatto il giro del mondo proprio per la sua unicità o quantomeno per il coraggio che il giovane ha avuto nel denunciare l’episodio, sebbene siano in corso le indagini per accertare la veridicità del suo racconto. Il protagonista della vicenda di presunte molestie è Josh Burbridge, giovane 23enne di Tonbridge, cittadina nella contea del Kent, in Inghilterra. Il ragazzo aveva prenotato un massaggio sportivo per via di un mal di schiena che non gli dava tregua ma, al posto del trattamento mirato alla guarigione, avrebbe subito un vero e proprio abuso che lo avrebbe imbarazzato ed umiliato. Secondo il suo racconto, infatti, la massaggiatrice non solo avrebbe tentato di toccargli in modo insistente le parti intime ma, in seguito al suo rifiuto, avrebbe aumentato il prezzo della prestazione inizialmente pattuita a 35 sterline e poi arrivata a 40, forse proprio dopo essere rimasta infastidita dalla reazione del ragazzo.

INDAGINI IN CORSO SULLE PRESUNTE MOLESTIE

“Inizialmente mi sono sentito in imbarazzo”, ha raccontato il 23enne presunta vittima di molestie. “Pensavo facesse parte del trattamento ma mi stavo sentendo a disagio nel sentire come mi toccava”, ha aggiunto, ricordando quel modo insistente con cui la massaggiatrice stava agendo. La donna, infatti, secondo il suo racconto avrebbe iniziato a massaggiargli le gambe e quindi si sarebbe spostata verso l’inguine nel tentativo di palparlo nelle zone intime. A quel punto però il giovane l’avrebbe allontanata. DirettaNews riprende la vicenda riportando le parole di Josh: “Mi ha detto di spogliarmi. L’ho fatto, mi aspettavo che venisse con un asciugamano”. Questo però non sarebbe avvenuto. “Mi ha cominciato a massaggiare dal petto, fino alla zona dell’inguine”, ha proseguito. A quel punto la massaggiatrice si sarebbe denudata avvicinandosi verso i genitali del 23enne. Dopo l’accaduto Josh avrebbe sporto denuncia contro la massaggiatrice per nulla professionale e mentre sono in corso le indagini, lo stesso giovane ha ammesso di averlo fatto per evitare che altri giovani possano vivere la sua stessa esperienza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori