BEATA VERGINE DI LORETO/ Santo del giorno, il 10 dicembre la Chiesa ricorda il prodigio della Casa di Maria

- La Redazione

Oggi, 10 dicembre, la Chiesa ricorda la Beata Vergine di Loreto. La ricorrenza è legata alla dimora di Maria di Nazareth che venne trasportata proprio a Loreto da un gruppo di angeli

caravaggio_madonna_pellegrini_1606_arte
Caravaggio, Madonna dei pellegrini, particolare (1606)

IL PRODIGIO AVVENUTO A LORETO

Oggi, 10 dicembre, la Chiesa ricorda la Beata Vergine di Loreto. La ricorrenza è legata alla dimora di Maria di Nazareth che venne trasportata proprio a Loreto da un gruppo di angeli. Dal IV secolo a oggi il piccolo centro in provincia di Ancona è diventato meta di tantissimi fedeli che ogni giorno accorrono da ogni parte del mondo. Fu Paolo della Selva ad annunciare l’origine divina dell’abitazione presente a Loreto, attestando che in una sua visione avesse appunto compreso che quella dimora era appartenuta alla Beata Vergine Maria. Diversi secoli dopo Clemente V annunciò, tramite una bolla papale, che anche la Chiesa cattolica considerava la dimora presente a Loreto come l’abitazione della Beata Vergine. Per la precisione si tratta dell’abitazione in cui Maria, oltre ad essere nata e cresciuta, ha ricevuto l’annunciazione dall’Arcangelo Gabriele.

Secondo la tradizione più antica gli angeli avrebbero deciso di posare l’abitazione di Maria in un terreno, all’epoca incolto, e sui cui negli anni a venire sarebbe poi sorto l’attuale centro urbano di Loreto. Papa Paolo II decise poi di far erigere l’attuale santuario di Loreto, in modo tale da accogliere le migliaia di fedeli che ogni giorno, già all’epoca, erano soliti recarsi a Loreto. La costruzione del santuario venne curata da grandi artisti del calibro di Bramante. La struttura, in seguito a un disastroso incendio che distrusse parte della dimora di Maria agli inizi del 900, venne ricostruita.

LA FESTA DELLA VENUTA

La scelta del 10 dicembre come data per celebrare la commemorazione della Beata Vergine Maria di Loreto non è affatto guidata dal caso. Secondo quanto narra la tradizione nella notte tra il 9 e il 10 dicembre gli angeli avrebbero attuato il miracoloso spostamento dell’abitazione di Maria. Proprio per questo motivo, ogni anno a Loreto, la notte del 9 dicembre è accompagnata da processioni e manifestazioni fortemente suggestive. Nei pressi del santuario vengono posti diversi fuochi, mentre centinaia di fedeli accompagnano la statua della Beata Vergine Maria sino al santuario. Si tratta di una manifestazione molto sentita dai fedeli che viene solitamente ricordata come Festa della Venuta. La Beata Vergine Maria di Loreto è la patrona degli aeronauti, proprio in virtù dello spostamento divino della sua dimora. 

I SANTI CELEBRATI IL 10 DICEMBRE

Oltre alla memoria della Beata Vergine Maria di Loreto, il 10 dicembre vengono celebrati altri santi e beati della Chiesa Cattolica, come Santi Edmondo Gennings e Swithun Wells, Beato Guglielmo de Carraria, San Luca di Melicuccà Monaco e vescovo, Beato Marcantonio Durando e San Tommaso di Farfa (di Maurienne).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori