Traffico ferroviario/ Treni in ritardo e cancellati: disagi in tutta Italia per il maltempo (ultime notizie)

- Silvana Palazzo

Traffico ferroviario: treni in ritardo e cancellati, disagi in tutta Italia per il maltempo. Le ultime notizie e gli aggiornamenti di Rfi. Piemonte e Liguria le regioni più colpite

sciopero_treni_lapresse_2017
Lapresse

Nevicate diffuse, pioggia e tanto freddo: così il maltempo manda in tilt anche il traffico ferroviario. Notevoli sono infatti i disagi alla circolazione dei treni, tra alcuni cancellati e altri in ritardo. Sulla linea Ivrea-Aosta sono stati cancellati, ad esempio, quattro treni. Su quella Torino-Bardonecchia, invece, sei treni regionali hanno fatto capolinea a Bussoleno e sono stati cancellati tra Bardonecchia e Bussoleno a causa della presenza di elevati quantitativi di neve sui binari. Il traffico ferroviario resta dunque critico in molte zone del Nord. Dopo il caso del treno bloccato ieri pomeriggio sulla linea ferroviaria Milano-Genova, con 400 persone rimaste al gelo, anche oggi due treni regionali sono rimasti bloccati per il gelicidio sulla linea Genova-Torino. Le linee Genova-Acqui Terme e Genova-Busalla-Arquata restano invece sospese al traffico ferroviario. Lo ha fatto sapere Rete ferroviaria italiana, a causa del «perdurare delle avverse condizioni meteo e la conseguente formazione di ghiaccio sulla linea di alimentazione elettrica dei treni».

TRAFFICO FERROVIARIO: TRENI IN RITARDO E CANCELLAZIONI

Traffico ferroviario in tilt oggi, lunedì 11 dicembre. La circolazione dei treni è stata sospesa anche sulla linea Savona-San Giuseppe di Cairo e sulle linee Genova-Milano e Genova-Torino, via Mignanego. La circolazione risulta invece fortemente rallentata tra Torino Lingotto e Torino Porta Nuova, in direzione Genova, a causa di un guasto dovuto al maltempo, mentre sulla linea Parma-La Spezia il traffico è sospeso tra Pontremoli e Parma, ma sono stati attivati servizi sostitutivi con bus. Rallentamenti anche sulla linea Bologna-Prato, ma Rfi ha assicurato che la circolazione in questo caso è in progressiva ripresa. La situazione è critica anche nel Lazio, dove si stanno abbattendo venti forti: rami sono caduti sulle strade, quindi sono state soppresse le corse Laziomar e sono stati registrati ritardi sulla Metro B e sulla linea ferroviaria Roma-Viterbo. In Trentino Alto Adige, invece, la presenza di ghiaccio ha causato il rallentamento della linea Verona-Brennero fino a 60 minuti in direzione Sud.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori