Ostia, filmato mentre prende mazzette / Ex dirigente Municipio e due imprenditori arrestati per corruzione

- Silvana Palazzo

Ostia, filmato mentre prende mazzette: ex dirigente Municipio e due imprenditori arrestati per corruzione. Le ultime notizie sull’inchiesta “Regali di cemento” e gli aggiornamenti

polizia_terrorismo_italia_allarme_bomba_lapresse_2017
Cinisello Balsamo, assalta passanti con coltello (LaPresse)

Un ex funzionario e due imprenditori sono finiti in manette a Ostia per «mazzette». Si tratta dell’ex responsabile dell’ufficio tecnico dell’edilizia privata del X municipio, Franco Nocera, e degli imprenditori Stefano Polverini e Valerio Biancardi. I tre sono stati arrestati in seguito all’operazione della polizia di Stato, che ha chiamato l’indagine “Regali di cemento”. Nel corso dell’inchiesta è stato filmato l’incontro di Nocera, nel suo ufficio, con l’imprenditore Polverini, durante il quale quest’ultimo gli avrebbe consegnato una somma di denaro a titolo di «parziale corrispettivo per la sua corruzione». L’imprenditore sarebbe stato poi favorito nell’iter delle pratiche presentate all’ufficio tecnico del Municipio diretto all’epoca da Nocera. Tutti e tre sono finiti ai domiciliari. L’ex dirigente del municipio e i due imprenditori sono indagati a vario titolo per corruzione, abuso d’ufficio, falsità ideologica e millantato credito.

OSTIA, EX DIRIGENTE FILMATO MENTRE PRENDE MAZZETTE

Ancora arresti a Ostia. Questa volta a finire nel mirino delle indagini della Squadra Mobile è stato Franco Nocera, ex responsabile dell’ufficio tecnico dell’edilizia privata del X municipio di Roma. Sarebbe stato filmato nel suo ufficio mentre prendeva una «mazzetta» dall’imprenditore Polverini, il quale pagava le tangenti per essere favorito nell’iter delle pratiche presentate all’ufficio tecnico. L’inchiesta – come riportato dalla Stampa – è partita con la denuncia di un cittadino residente ad Acilia ed è stata portata avanti grazie alle telecamere e alle video-ambientali installate dalla polizia nello studio di Nocera. Il filmato mostra l’amministratore delegato della Edil Palocco mentre consegna a Nocera una «mazzetta» di 500 euro augurandogli un «buon Natale». Il funzionario corrotto in cambio dei soldi sbloccava le pratiche dell’imprenditore. La totalità dei soldi promessi dall’imprenditore a Nocera ammonta a circa 70 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori