Terremoto Oggi/ INGV ultime scosse: sisma M 2.7 sulla costa calabrese (23 dicembre 2017, ore 21:47)

- Dario D'Angelo

Terremoto oggi, 23 dicembre 2017: un sisma di magnitudo 2.3 sulla scala Richter si è verificato a Vico del Gargano, in provincia di Foggia (dati INGV, aggiornamento in tempo reale)

terremoto_09_pixabay
Terremoto oggi nelle Marche

Terremoto tra la Calabria e la Sicilia, due regioni che dal punto di vista sismico sono state oggetto di uno studio molto interessante (clicca qui per il nostro approfondimento). La Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha registrato alle 20:52 un terremoto di magnitudo M 2.7 sulla scala Richter. L’epicentro del sisma è stato individuato sulla costa calabra sud occidentale, quindi dalle parti di Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio Calabria. Con più precisione comunque è stato individuato a latitudine 38.54, longitudine 15.63 e ad una profondità di 156 chilometri. Nel pomeriggio, invece, un terremoto è avvenuto in Sicilia, più precisamente in provincia di Catania. Il sisma, di magnitudo M 2.2 sulla scala Richter, è avvenuto vicino Ragalna alle 18:35. Nicolosi, Belpasso, Santa Maria di Licodia, Biancavilla, Pedara, Paternò e Camporotondo Etneo sono i Comuni entro i 10 chilometri dall’epicentro del terremoto. (agg. di Silvana Palazzo)

FOGGIA, SISMA M 2.3 A VICO DEL GARGANO 

Il primo terremoto di giornata di una certa entità di oggi, sabato 23 dicembre 2017, si è verificato in provincia di Foggia, a 5 km da Vico del Gargano. Come riportato dalla sala sismica di Roma dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), il sisma ha avuto luogo alle ore 11:38, con epicentro individuato nel punto di coordinate geografiche 41.85 di latitudine e 15.98 di longitudine; l’ipocentro era stato invece localizzato ad una profondità nel sottosuolo di 20 km. Questo l’elenco completo dei comuni situati nel raggio di 20 km dall’origine del terremoto: Vico del Gargano (FG), Ischitella (FG), Carpino (FG), Peschici (FG), Rodi Garganico (FG), Monte Sant’Angelo (FG), Vieste (FG), Mattinata (FG) e Cagnano Varano (FG). Il movimento tellurico non ha provocato alcun danno a cose e/o persone.

SCOSSA M 2.3 A FROSINONE

Anche il centro Italia è stato interessato da una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 sulla scala Richter nella giornata di oggi, sabato 23 dicembre 2017. L’ultima in ordine di tempo, secondo il consueto report dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), ha avuto luogo a 4 km da Ceprano, in provincia di Frosinone, alle ore 13:17. L’epicentro del sisma è stato localizzato nel punto di coordinate geografiche 41.53 di latitudine  e 13.48 di longitudine, con ipocentro individuato a 10 km di profondità. L’elenco dei comuni situati nel raggio di 15 km dall’epicentro è il seguente: Ceprano (FR), Falvaterra (FR), Castro dei Volsci (FR), Pastena (FR), Pofi (FR), San Giovanni Incarico (FR), Strangolagalli (FR), Arnara (FR) Arce (FR), Ripi (FR), Pico (FR), Rocca d’Arce (FR), Colfelice (FR), Fontana Liri (FR), Vallecorsa (FR), Monte San Giovanni Campano (FR), Boville Ernica (FR), Ceccano (FR), Lenola (LT), Torrice (FR), Amaseno (FR), Villa Santo Stefano (FR) e Santopadre (FR). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori