Buone Feste!/ Auguri di Buon Natale 2017, frasi e immagini: i series tv addicted pronti per le maratone

- Fabio Belli

Giorno di Natale: gli auguri di buone feste per la notte più magica dell’anno. Le frasi per sentirsi vicini con amici e parenti. E menu dedicati nella piena tradizione italiana

cenone_natale_2017_pixabay
Tutto pronto per la Vigilia di Natale

Sogni di gloria svaniti o nessun abbonamento sotto l’albero? Sicuramente il Natale non è proprio il momento preferito dai series tv addicted che preferirebbero rimanere a casa con tanto di cioccolata calda, copertina e serie tv e invece sono costretti in lunghi pranzi e cene di famiglie. Le cose peggiorano se sotto l’albero di Natale questa mattina non hanno trovato un bell’abbonamento ad una delle piattaforme streaming più in voga del momento, vedi Netflix. Le gif e le frasi di Buone Feste agli amanti delle serie tv si sprecano ma tutte sembrano parlare di delusione e un momento difficile che può essere risolto solo con una maxi maratona. Ecco una delle pagine più amate dagli affezionati alle serie tv e una delle frasi dedicate proprio al Natale e agli auguri per queste feste, clicca qui per vederla. (Hedda Hopper)

IL NATALE DEL REAL MADRID

Per il Real Madrid non è sicuramente un momento di forma, nonostante la recente conquista del Mondiale per Club. La brutta sconfitta per 3-0 tra le mura amiche del Santiago Bernabeu contro il Barcellona ha aperto una frobice che nella classifica della Liga sarà quasi impossibile da colmare. Nonostante questo nel giorno della vigilia di Natale la società si sente di sdrammatizzare festeggiando ancora un’impresa epica e cioè quella della conquista di due Champions League di fila, tre negli ultimi quattro anni. Scrivendo Buon Natale nelle più importanti lingue del mondo il club pubblica su Twitter una foto che vede un gigante albero di Natale addobbato con le coppe vinte dalla squadra, estratte direttamente da un sacco da Babbo Natale e passate a Zinedine Zidane che a sua volta le gira ai calciatori per inserirle sui verdi rami. Una immagine davvero simpatica che fa sorridere anche a 14 punti dalla testa della classifica della Liga, clicca qui per il tweet. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA CAGNOTTO E GLI AUGURI IN DOLCE ATTESA

Ci siamo, stanotte finalmente arriva il Natale e con questo gli auguri di tantissime persone che decidono di condividere tramite i social network momenti, emozioni e grandi sentimenti. Possiamo ammirare una foto pubblicata su Twitter da Tania Cagnotto, che ci saluta ricordando la sua gravidanza. Nella foto è insieme a due donne della sua famiglia, probabilmente la madre e la nonna, e scrive: “Le tre donnine con la quarta in arrivo! BUon Natale! Merry Christmas”, clicca qui per la foto e per i commenti dei follower. Da poco tempo sappiamo anche che sarà una femminuccia e non tarderà ad arrivare visto che dovrebbe nascere nel mese di gennaio. La campionessa di nuoto ci apre le porte della sua splendida casa mostrando in evidenza uno splendido albero di Natale con al fianco i tanti doni che verranno scartati tra la serata di oggi e domani mattina. Vedremo poi se ci mostrerà anche cosa è contenuto nei pacchetti. (agg. di Matteo Fantozzi) 

SANTA CLAUS CON MASCHERA E PINNE

Natale fa rima con tradizione, per questo Babbo Natale è tornato anche quest’anno ad indossare maschera e pinne. Si è fatto infatti una bella nuotata tra i pesci dell’acquario di Parigi prima di far visita alle case di tutti i bambini del mondo per consegnar loro i doni. Con la sua barba bianca d’ordinanza e il famoso abito rosso ha, infatti, fatto gli auguri di buone feste per la felicità dei bambini, che hanno immortalato la visita dell’insolito ospite nelle vasche piene di pesci colorati. Una sorta di anticipo della visita che farà loro stanotte in occasione del Natale, quando lascerà i regali sotto l’albero di Natale. Quella degli alberi sempre verdi è tra l’altro una tradizione che esiste da sempre, anche perché si ritiene che siano in grado di tenere lontani spiriti maligni e streghe e degli alberi ornati sacri agli dei. L’idea però di decorarli sarebbe venuta dalla Germania: come ricorda Vanity Fair, si dice che Martin Lutero sia stato il primo a mettere candele sugli alberi. (agg. di Silvana Palazzo)

25 ANNI FA PRIMO SMS, “MERRY CHRISTMAS”

Forse non tutti sanno che 25 anni fa, nel 1992 (era esattamente il 3 dicembre per gli appassionati di date, ndr) furono fatti i primi “auguri di Buon Natale” attraverso un concetto tecnologico che ha rivoluzionato il mondo per sempre. Short Message Service, o più noto come Sms: fu proprio un innocuo e semplice “Merry Christmas” il testo del primo messaggio su telefonino della storia, compiendo nel 2017 ben un quarto di secolo. Seppure superati ormai dalle chat di WhatsApp e altri social, il concetto del messaggio breve via telefonino è rimasto e rappresenta il salto di tecnologia che ha davvero segnato questa epoca. A mandare il primo sms della storia è l’ingegnere della Vodafone Neil Papworth il 3 dicembre del 1992: “Merry Christmas”, “Buon Natale”, è il contenuto del testo che invia dal suo computer al telefonino di un collega su rete Gsm. «L’idea era quella di lanciare un servizio di cercapersone, nessuno aveva idea delle proporzioni che il fenomeno avrebbe assunto», racconta sul suo sito l’ingegnere creatore che fece il primo sms da pc a telefonino. Chi invece fece il primo vero sms tra due cellulari fu uno stagista della Nokia il finlandese Riku Pihkonen. (agg. di Niccolò Magnani)

TIZIANO FERRO E IL PIGIAMA XMAS KARAOKE

Lo aveva promesso e puntamento è arrivato: Tiziano Ferro su Instagram per i suoi auguri di Buon Natale a tutti i fan e affezionati del famoso cantante di Latina. Nel nuovo video del Pigiama XMas Karaoke, l’appuntamento social natalizio tra i più attesi, “TZN” ha deciso di lanciare la performance acustica e con voce perfetta del successo di Ed Sheeran “Perfect”. Per quest’anno il cantante tra i più amati d’Italia ha consentito a tutti i suoi fan di votare la canzone da presentare per gli auguri di buone feste nel video social che da pochi minuti è stato pubblicato sulla pagina ufficiale Instagram di Tiziano Ferro. La maggioranza ha votato per il grande Ed con una versione davvero “perfect”, se ci permettere l’ironia: il pigiama Xmas karaoke per questo 2017 è in versione sore throat, gola infiammata, e porta con sé il meglio del sound Ferro-Sheeran. Buon ascolto! E Buon Natale…(agg. di Niccolò Magnani)

PYJAMAS XMAS KARAOKE – SORE THROAT EDITION! Non è stato facile ma il mal di gola non mi ha fermato! ?? GraZie per aver scelto questa meravigliosa canzone. You voted: you got it! Auguri! Merry Xmas Feliz Navidad ?? ?? Tiziano

Un post condiviso da Tiziano Ferro (@ferro_tiziano) in data: Dic 24, 2017 at 6:53 PST

IL BAMBIN GESÙ 3.0

Le immagini gif animate sono diventate le regine degli auguri di buon Natale già da alcuni anni e questo 2017 non fa eccezione. La natività di Gesù bambino è sicuramente l’immagine principe dei biglietti di auguri di Natale, ma con l’avvento di Whatsapp e degli smartphone in generale con tutti i loro sistemi interattivi di comunicazione anche il concetto di ciò che sia bello (o kitsch) è un po’ cambiato. E così Mantegna, Botticelli, Caravaggio hanno perso un po’ di smalto, relegati su pellicole fotografiche e cartoline, pronti per essere vergati con il classico “Buon Natale 2017” ed essere infilati in una busta a discapito proprio delle immagini più facilmente animabili da inviare a interminabili catene di Sant’Antonio che si risvegliano ad ogni Natale per poi sparire dopo i festeggiamenti di Capodanno, diciamo fino all’anno successivo, a meno di provvidenziali cambi di numero dell’ultimo minuto. E allora ecco un esempio di questa Natività 3.0, che certo potete inviare e che ispira una certa tenerezza, ma che ci auguriamo vi faccia piuttosto tornare la voglia di guardare qualcuno dei capolavori (classici o moderni) che saranno meno luccicanti e animati, ma che certamente brillano di una luce diversa.

LA VIGILIA DI CHARLES DICKENS

Il miglior momento per tornare bambini è la vigilia di Natale. Lo sostiene Charles Dickens, richiamato in queste ore attraverso una splendida citazione. «È bene tornar bambini qualche volta e non vi è miglior tempo che la vigilia di Natale, allorché il suo onnipotente fondatore era egli stesso un bambino…», scrisse lo scrittore e giornalista britannico. Visto che manca solo qualche ora al Natale, la serata più magica dell’anno, è già partita la consueta ricerca sul web delle frasi più dolci da mandare con calore ad amici, parenti e colleghi. C’è chi pensa ancora ai regali e al menù, ma altri in queste ore stanno trovando il modo per esprimere vicinanza e affetto ai propri cari in maniera unica e indimenticabile. Potete allora tirare in ballo anche “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupèry: «Quand’ero bambino, erano la luce dell’albero alla vigilia di Natale, la musica della messa di mezzanotte, la dolcezza dei sorrisi a far risplendere il regalo di Natale che ricevevo». (agg. di Silvana Palazzo)

LE GIF DIVERTENTI SU DIETA E VALORI ALTI

La vigilia di Natale è ormai iniziata e l’attenzione di tutti è ormai diretta proprio al gran cenone di questa sera. In molti si sono riversati già sui social per parlare di quello a cui vanno incontro questa sera e, sicuramente, tra le gif più gettonate di queste prime ore della giornata ci sono quelle dedicate al cenone con tanto di tavole imbandite e un bel camino (come quella che potete trovare qui) o quelle dedicate ai chili in più che ci ritroveremo dopo questa prima abbuffata. In particolare la frase “Vi ricordo di mettere la bilancia dieci chili in dietro questa sera… Buona Vigilia” o quella legata ai “valori alti” in questi giorni di feste (cliccate qui per vederla) sono quelle che più stanno circolando in queste ore sui social. Sicuramente l’umorismo non manca in queste ore e i messaggi continuano a moltiplicarsi per fare gli auguri di una Buona Vigilia ad amici, parenti e conoscenti social o meno. Quali altri frasi divertenti potranno essere condivise nei prossimi giorni? Non ci rimane che aprire i social e cominciare a spulciare tweet e profili di pagine e gruppi. (Hedda Hopper)

GLI AMICI A 4 ZAMPE

Sicuramente sono loro i soggetti più fotografati di questo Natale. Gli amici a 4 zampe non hanno più il ruolo di un tempo, ormai sono parte integrante della famiglia che li ospita, vengono trattati come figli, fratelli, amici, e questo si riflette anche nelle foto e sui social dove in queste ore si moltiplicano gif e foto con tanto di frase di auguri per la Vigilia di Natale. Gatti, cani, pappagalli ma anche animali più esotici, tutti armati di cappellino (veri o finti che siano grazie alle applicazioni che permettono di “truccare” i selfie) e via sui social per salutare amici, famigliari lontani ma anche il popolo social che ci tiene compagnia tutto l’anno tra commenti ai programmi più trash alle lacrime per le serie tv. Un mondo globale, unito ancora di più in queste feste dove tutti ne approfittano per far conoscere qualcosa in più di sé o nascondere quello spirito natalizio che in fondo appartiene a tutti noi. Amici a 4 zampe preparatevi, mai come in questi giorni potreste essere fotografati! (Hedda Hopper). 

LE MIGLIORI FRASI DI AUGURI

La Vigilia di Natale è il momento degli auguri, il momento in cui ci si può immergere nell’atmosfera della festa più bella dell’anno. Si iniziano soprattutto a inviare messaggi d’auguri alle persone a cui si vuole più bene, che possano essere introduttivi dell’atmosfera unica che si inizia a vivere la sera del 24 dicembre, ma ci sono anche auguri a tema specifici per la sera della Vigilia: “Alla Vigilia di Natale si accende una nuova luce piena di speranza che mi auguro possa illuminare sempre i tuoi passi. Serenissimi auguri!!!”.Buon vigilia di natale, per ogni sorriso che ti farà stare bene, per ogni caldo abbraccio che riscalderà il tuo cuore… auguroni”. “Che la vigilia di Natale dia inizio ad un Natale ricco di amore e tanta felicità’, non solo a te ma a tutte le persone più care che ti sono vicine.” E un pensiero anche per i genitori di chi trascorrerà un Natale speciale in famiglia: “Tra la notte del 24 e del 25, vorrei trovare sotto l’albero un sorriso, quel sorriso che non scorderò mai, che mi ha fatto sognare e che mi farà sognare…auguri Mamma e Papà.”

NATALE, PENSIERI PER CHI E’ LONTANO

Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta, con messaggi dedicati anche ai propri amici, quelli che ci accompagnano fedelmente tutto l’anno: “Caro amico mio ti auguro una serena vigilia e uno splendido Natale. Io non sono brava/o con le parole ma spero che a fatti riesca a dimostrarti quanto prezioso tu sia per me. Senti auguri non solo a te ma a tutte le persone che ti sono care.” “Buon vigilia di natale, per ogni sorriso che ti farà stare bene, per ogni caldo abbraccio che riscalderà il tuo cuore… auguroni.” “La Vigilia di Natale insieme al Natale regalano sempre una piccola favola … Ti auguro che queste feste siano ricche di magiche sorprese’, e che ogni tuo desiderio si realizzi”. Pensieri utili, da inviare magari anche via sms a chi non può essere vicino, ma sono molte le persone a cui si vorrebbe dedicare un pensiero alla vigilia di Natale anche se non si può stare fianco a fianco.”

MENU TIPICI PER LA VIGILIA 

La Vigilia di Natale è comunque un momento anche per gustare alcune delle specialità classiche della cucina di tutta Italia, con la grande maggioranza delle cene che sono a base di menu senza cane, per rispettare l’usanza religiosa. Per farsi gli auguri non c’è nulla di meglio che invitare amici e parenti ed invitare succosi manicaretti, molto spesso a base di pesce. A partire dall’insalata di mare con lenticchie, una variante ai legumi di un piatto che rappresenta un classico della tavola alla Vigilia di Natale. L’avocado ha vissuto un grande 2018, e può essere abbinato a scampi e carote per un piatto molto sfizioso, così come al Sud sono un superclassico gli spaghetti alla pescatore, con una grande variante di condimenti ittici, o gli spaghetti ai frutti di mare, con cozze e vongole veraci. Le pennette al salmone sono una variante spesso gradita dai più giovani per la loro facile preparazione. Insomma, non resta che dire buon appetito e… buona Vigilia di Natale!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori