AUTOSTRADE/ Bollettino traffico: attenzione al controesodo (ultime notizie, oggi 26 dicembre)

- Matteo Fantozzi

Autostrade, bollettino traffico, situazione e info: Ultime notizie in tempo reale, oggi 26 dicembre 2017 sulla viabilità. Attenzione al controesodo, domani si torna a lavorare oggi a casa.

traffico_autostrade_1_lapresse_2017
(LaPresse)

La giornata di oggi, martedì 26 dicembre 2017, potrebbe essere condizionata dal traffico a causa del controesodo. Molti italiani si sono presi alcuni giorni di vacanza anche grazie a delle condizioni meteo decisamente favorevoli. Queste hanno permesso ai più il piacere di alcuni giorni fuori porta. Sarà però da affrontare l’ormai imminente ritorno al lavoro, fissato per tantissimi nella giornata di domani. E’ così che oggi potrebbero verificarsi lunghe code in autostrada a causa appunto del rientro. Saranno da tenere sotto osservazione le entrate autostradali in corrispondenza delle stazioni sciistiche e delle località di villeggiatura. Uno strumento utile per valutare la situazione in questione è sicuramente il portale istituzionale Autostrade.it che è aggiornato in tempo reale e fornisce anche dei consigli molto interessanti per evitare il traffico e far scorrere quindi meglio la viabilità.

MUORE 30ENNE IN UN INCIDENTE ALLO SVINCOLO POMIGLIANO-VILLA LITERNO

Non è stato un Natale come gli altri per la famiglia di Raffaele Sannino, ma quelle che dovevano essere le feste della serenità si sono trasformate in una vera e propria tragedia. Il ragazzo, un 30enne, ha perso la vita in un bruttissimo incidente all’altezza dello svincolo autostradale Pomigliano-Villa Literno. Secondo quanto riportato da NapoliToday.it pare che si siano scontrate una Atos nera, a bordo della quale c’era proprio Raffaele Sannino, e una Toyota. Se per il 20enne alla guida di quest’ultima le condizioni sono grave all’ospedale di Maddaloni per Raffaele non c’è stato niente da fare al Cardarelli di Napoli nonostante si sia provato il tutto per tutto. Un impatto molto violento che si è verificato con dinamiche ancora da verificare e sulle quali gli inquirenti stanno lavorando. Su Facebook sono comparsi i primi messaggi di cordoglio di parenti e amici di Raffaele che lo descrivono come un collaboratore sincero e un amico vero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori