Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora: Ucraina, uomo si barrica in poste con 11 ostaggi (30 dicembre 2017)

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: verso il voto di marzo. Petizione per gli anticoncezionali gratuiti. Una media di 500 euro di arretrati per gli statali. (30 dicembre 2017).

30.12.2017 - Matteo Fantozzi
matteo_renzi_pd_3_lapresse_2017
Pd, Renzi su M5s e centrodestra: Governo tocca a loro (Foto: LaPresse)

KHARKIV, NOVE ADULTI E DUE BAMBINI IN OSTAGGIO

Agguato a Kharkiv, in Ucraina: un uomo armato e con il volto coperto da una maschera ha sequestrato un ufficio postale vicino alla stazione della metropolitana Kyivska. Ha preso in ostaggio nove adulti e due bambini, inoltre si ritiene che possa avere con sé dell’esplosivo. La notizia è stata lanciata da Interfax, che ha riportato anche le dichiarazioni del capo della polizia regionale. «Nove adulti e due bambini sono tenuti in ostaggio lì. Per ora non ci sono richieste, non ha richiesto nulla, a questo punto stiamo cercando di contattarlo», ha dichiarato Oleh Bekh. Bloccate le strade attorno all’edificio. Pare che l’aggressore si sia mostrato preoccupato per il recente scambio di prigionieri tra le autorità ucraine e i separatisti filo-russi: Bekh al canale di informazione 112 ha spiegato che sarebbero dovuti essere rilasciati più prigionieri. (agg. di Silvana Palazzo)

ANZIANA UCCISA IN STRADA A BITONTO

Anna Rosa Tarantino, 84enne di Bitonto, è stata uccisa in strada questa mattina in un agguato che, da quel che si apprende, avrebbe avuto come vittima designata Giuseppe Casadibari, 20enne con precedenti penali affiliato ad un clan criminale del posto. Stando a quanto riferito dall’Ansa, un commando sarebbe entrato in azione in mattinata tra Porta Robustina e via dei Martiri, nel centro storico del comune in provincia di Bari. Almeno 17 i colpi di arma da fuoco all’indirizzo del giovane pregiudicato, che avrebbe usato da scudo l’anziana signora per salvarsi la vita. Il ragazzo a sua volta sarebbe stato ferito al torace da uno dei colpi esplosi dai malviventi e adesso risulta ricoverato al Policlinico di Bari. Secondo i primi rilievi effettuati sul luogo della sparatoria da parte della Squadra Mobile e Carabinieri, coordinati dai pm Marco D’Agostino e Ettore Cardinali della Dda di Bari, il commando avrebbe inseguito a piedi Casadibari all’interno del centro storico: fatale per la donna un colpo di revolver che l’ha raggiunta al fianco. (agg. di Dario D’Angelo)

VERSO IL VOTO DI MARZO

Sciolte le camere tra i partiti iniziano le grandi manovre per non arrivare impreparati alla consultazione elettorale di marzo. Acclarati gli schieramenti che vedranno probabilmente una lotta tra le coalizioni di centro sinistra, guidata da Renzi, e quella di Centro destra, nella quale probabilmente Berlusconi guadagnerà i “galloni” da leader. In mezzo alle due coalizioni il Movimento cinque stelle di Luigi DI Maio, con i candidati che per la prima volta potrebbero poter essere scelti fuori dalle filedel movimento. Di oggi inoltre la notizia che la ministra Lorenzin è riuscita a chiudere un accordo politico che unisce IDV e Italia Popolare, questo nuovo movimento che dovrebbe chiamarsi “Civica Popolare” si schiererà a supporto della lista di centro sinistra, e per i sondaggisti porterà con se un apporto di circa 2 punti percentuale.

PETIZIONE PER GLI ANTICONCEZIONALI GRATUITI

Punta a 50.000 firme la petizione lanciata da un gruppo di ginecologi che vorrebbero pillola e preservativi gratis per i giovani. I dottori sono partiti dall’esame dei dati che vedono un aumento di gravidanze e malattie sessualmente trasmissibili, e dopo aver sentito i ragazzi hanno individuato nella “gratuitità” degli anticoncezionali la panacea del problema. Molti i giovani infatti che lamentano dell’esosità del prezzo degli anticoncezionali, con le bustine di preservative che spesso costano 2 euro l’una. L’iniziativa è stata presentata da Marina Toschi, vicepresidente di “Agite”, l’associazione di ginecologi territoriali, con la stessa Toschi che ha affermato che in tempi brevi la proposta sarà portata sul tavolo del ministro della salute.

UNA MEDIA DI 500 EURO DI ARRETRATI PER GLI STATALI

Immediatamente dopo la firma dell’accordo tra governo e sindacati arriva la notizia che presto i lavoratori italiani potrebbero vedere in busta paga il pagamento degli arretrati. La notizia che il pagamento potrebbe avvenire già dal mese di febbraio, stante l’accordo trovato quest’oggi tra sindacati e Aran. La cifra che va dai 370 euro per la fasce retributiva più bassa a oltre 700 per quelle più alte, è individuata sulla base del fatto che il contratto siglato è valido per il triennio 2016/2018. Confermato direttamente dal ministro Madia l’aumento medio, che dovrebbe essere di circa 85 euro lordi. La stessa Madia nella conferenza stampa ha tenuto a sottolineare la storicità dell’accordo, un’intesa attesa da otre 10 anni e che servirà per regolamentare anche comportamenti esecrabili, come quello dei tanti lavoratori che abusano della legge 104.

BIMBO DI 3 ANNI MUORE DOPO LE DIMISSIONI DELL’OSPEDALE

Grave episodio avvenuto questa mattina a Napoli, dove presso l’ospedale “Santobono” un piccolo bambino di 3 anni è deceduto per cause ancora da accertare. Il decesso ha fatto scalpore in quanto lo stesso piccolo paziente era stato portato ieri al pronto soccorso, ma dimesso con una diagnosi di “influenza”. Il piccolo paziente di cui non sono state rese note le generalità è deceduto per arresto cardiocircolatorio, toccherà adesso alle autorità capire se la morte poteva essere evitata con il ricovero. Da parte sua l’azienda ospedaliera difende l’operato dei dottori, ricordando in un comunicato stampa che dall’inizio dell’anno i bimbi trattati presso il pronto soccorso hanno superato abbondantemente le 100.000 unità.

SERIE A, IL NAPOLI CAMPIONE D’INVERO. OGGI LE ALTRE CHIAMATE A RISPONDERE

Torna la Serie A con l’anticipo Crotone-Napoli disputato ieri sera e terminato col risultato di 0-2. La squadra di Maurizio Sarri è Campione d’inverno perché anche se dovesse arrivare la vittoria della Juventus stasera a Verona gli azzurri rimarrebbero comunque in testa a +1 sui bianconeri. In campo oggi si parte alle 12.30 quando si disputa un Fiorentina-Milan in cui Gattuso spera di vedere il risveglio dei suoi dopo le emozioni del derby di Coppa Italia. L’altra meneghina, l’Inter, ospita invece la Lazio alle 18.00 in una gara dove la squadra nerazzurra proverà a uscire dalla crisi iniziata col pareggio di Torino contro la Juventus, da allora 3 ko di fila tra campionato e Coppa Italia. Anche la Roma viene dal ko contro la Juventus e deve reagire per rimanere attaccata al treno scudetto, al momento si trova a -10 dal Napoli con due partite in meno rispetto ai campani. Completano la giornata: Atalanta-Cagliari, Benevento-Chievo Verona, Bologna-Udinese, Sampdoria-Spal e Torino-Genoa.

IN CAMPO ANCHE IN INGHILTERRA

Si torna in campo anche in Premier League nel pomeriggio di oggi con diverse interessanti partite. Il Manchester United di José Mourinho ospita alle 18.30 il Southampton protagonista del calciomercato dopo la cessione record di Virgil van Dijk al Liverpool. I Reds invece ospitano il Leicester che sta vivendo un buon momento di forma. Antonio Conte invece prova a confermare la crescita di queste ultime settimane, a Stamford Brdige arriva lo Stoke. Completano la giornata le seguenti gare: Bournemouth-Everton, Huddersfield-Burnley, Newcastle-Brighton e Watford-Swansea. La giornata sarà conclusa dalle due gare di domani con la capolista Manchester City che andrà fuori casa ad affrontare il Crystal Palace. Alle 17.30 invece ci sarà West Bromwich-Arsenal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori