ALLARME BOMBA METRO LONDRA/ Video, stazione Saint Paul chiusa per un pacco sospetto (ultime notizie)

- Niccolò Magnani

Allarme bomba in metro a Londra: video, chiusa stazione di Saint Paul per allarme terrorismo in un edificio della vicina strada Saint Martin’s Le Grand. Ultime notizie, forse falso allarme

metro_londra_stpaul_terrorismo_polizia_inghilterra_bomba_twitter_2017
Allarme bomba metro Londra a St. Paul (Twitter)

È stata chiusa pochi minuti fa la stazione della metro di Londra a Saint Paul, in pieno centro, per un allarme bomba e conseguente intervento delle forze anti-terrorismo su tutta l’area che va dalla cattedrale fino alla grande strada St Martin’s Le Grand, dove sono in atto le consuete ondate di shopping pre-natalizio. «Stiamo rispondendo alla segnalazione di un pacco sospetto all’interno di un edificio a St Martin’s Le Grand»: la vicina stazione della metro è stata chiusa, e ancora non è chiaro se il pacco sospetto sia stato segnalato solo all’interno del palazzo riferito dalla polizia, o se ve ne sia un secondo anche all’interno della metro londinese già più volte purtroppo nel recente passato teatro di attentati reali o comunque frequenti falsi allarmi. Quello che è certo al momento è che la polizia ha chiuso, dopo il ritrovamento di un pacco sospetto, la stazione di St. Paul’s  della metropolitana di Londra nella City sulla Central Line, tra Bank e Chancery Lane, ma saranno i prossimi minuti a chiarire se si tratti di un falso allarme procurato o di un effettivo pericolo del terrorismo ancora nella capitale inglese.

LA POLIZIA CONTROLLA LA ZONA

Come ha riportato LaPresse dopo il lancio di agenzie sulla chiusura della metro di Saint Paul, «La chiamata è stata ricevuta dalla polizia alle 10.23 ora locale (11.23 in Italia), la strada è stata recintata e alle persone in strada è stato chiesto di allontanarsi». I primi video raccolti sul web mostrano scene purtroppo già viste e riviste in questi mesi: persone accompagnate celermente verso le uscite della metro, alcuni che corrono, e il panico controllato dalla ormai rassegnazione di trovarsi in un costante e continuo allarme sicurezza quotidiano nelle città più popolose d’Europa. Secondo l’ultimo tweet della polizia londinese, il pacco sospetto è sotto ora il controllo degli artificieri che avrebbero annunciato non essere di particolare pericolosità dalle prime analisi, ma a breve sarà fatto brillare per verificarne l’effettivo contenuto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori