NADIA TOFFA, COME STA?/ Ultime notizie: l’indiscrezione, è stato un aneurisma

- Silvana Palazzo

Nadia Toffa, come sta? Ultime notizie: gli aggiornamenti sull’inviata delle Iene e sulle sue condizioni di salute. La situazione resta delicata, anche se è stato escluso ictus dai medici

nadia_toffa_2017_iene
Nadia Toffa, come sta?

Continuano a destare una certa preoccupazione le condizioni di Nadia Toffa, la conduttrice de Le Iene Show che nei giorni scorsi è stata colpita da un malore che per alcune ore ha fatto temere per la sua vita. La buona notizia è che la giornalista bresciana non sarebbe più in pericolo di vita, ma in queste ore si rincorrono parecchie ipotesi rispetto alla “patologia cerebrale” che ha messo in allarme milioni di italiani. In questo senso l’ultima indiscrezione viene riportata dal portale di “Oggi”, secondo cui la Toffa sarebbe stata colpita da un’aneurisma cerebrale. Si tratta della dilatazione patologica, simile a una sacca, di un vaso arterioso presente nel cervello: quando questa si rompe, si corre il rischio di andare incontro ad un’emorragia cerebrale. La speranza è che il malore della Toffa si riveli un colpo di fortuna in ottica futura, preservandola da rischi per la propria vita addirittura maggiori. (agg. di Dario D’Angelo)

ESCLUSO L’ICTUS

La situazione resta delicata per Nadia Toffa, stando a quanto riportato dal Corriere della Sera: i medicini hanno sottolineato che è fuori pericolo, ma le condizioni di salute la costringono a restare ancora ricoverata all’ospedale San Raffaele di Milano. Resta tra l’altro il mistero sulle cause del malore: al momento non è possibile quantificare quanto ancora debba restare in ospedale l’inviata delle Iene, quindi anche quanto resterà lontano dai teleschermi. Di certo c’è al momento che il suo malore non è stato causato da un aneurisma o da ictus. Per spazzare via i dubbi è stata ripetuta la risonanza magnetica al cervello, ma non sono state diffuse notizie in merito ai risultati. I medici però non hanno fornito altri dettagli: la prognosi resta riservata. C’è ancora molto da fare per capire cosa sia davvero successo a Nadia Toffa, che comunque è sveglia e ha ripreso conoscenza dopo il malore di sabato scorso. (agg. di Silvana Palazzo)

MILENA GABANELLI ALL’INVIATA IENE: “QUANTO MI SOMIGLI…”

Si attendo novità sulle condizioni di salute di Nadia Toffa: va chiarita la natura della “patologia cerebrale” che l’ha colpita sabato. Da allora si sa solo che sta meglio, ma non è ancora chiaro che problema abbia avuto. In attesa di un bollettino medico ufficiale, proseguono sui social i messaggi di solidarietà nei confronti dell’inviata delle Iene. Emozionante il messaggio che ha scritto Milena Gabanelli per la collega: “Piccola @Nadia Toffa..dove vanno a scaricarsi le nostre tensioni..le paure? E’ tutta la notte che ci penso, e a quanto mi somigli. Sono sicura che terrai duro!”. Simona Ventura, invece, ha anche affrontato la spinosa questione degli attacchi ricevuti dagli haters in questo suo momento di difficoltà: “Ho preferito aspettare, ma ora che @NadiaToffa sembra stare meglio, la abbraccio fortissimo #ForzaNadia #nadiatoffa. Per quanto riguarda gli idioti da tastiera (e non), sono esistiti anche prima dei social. Ribattere a questi vermi significa solo amplificare le loro gesta”. (agg. di Silvana Palazzo)

IL TWEET DI ADINOLFI E LA RISPOSTA DI FIORELLA MANNOIA

In questi giorni sono stati tanti a preoccuparsi dello stato di salute di Nadia Toffa, la conduttrice delle Iene colta da un grave malore. I social sono stati invasi da messaggi di sostegno, ma non sono mancati anche i famosi “haters” a guastare il clima di solidarietà che si era creato nei confronti dell’inviata del programma di Italia Uno. Tra i tanti messaggi confezionati in queste ore, ce n’è uno particolarmente ambiguo: è quello di Mario Adinolfi, il leader del Popolo della Famiglia. Su Twitter, infatti, Adinolfi ha scritto:”Lei rideva soddisfatta vedendo il dito medio alzarsi come insulto verso di me e verso noi del Popolo della Famiglia. Noi ora usiamo le nostre mani giunte per pregare per la sua salute. Il Signore gradisca le nostre preghiere per Nadia Toffa, torni presto tra noi in piena forma”. Il riferimento al dito medio è a quello brandito da J-Ax e Fedez in una puntata di qualche tempo fa da conduttori de Le Iene Show, in cui i due rapper se la prendevano proprio con Adinolfi & co..Inutile dire che il fatto che agli auguri di pronta guarigione sia stata affiancata una vena polemica abbia fatto storcere il naso ai più. Tra i tanti anche Fiorella Mannoia non ha resistito e ha cinguettato contro Adinolfi:”Certo che lei la vergogna non la conosce!”. (agg. di Dario D’Angelo)

GABRIELLA MEREU, “PRONTA A CURARLA”

Nadia Toffa sta meglio e questa è una delle poche cose che sappiamo dopo il suo malore. Non sono emersi dettagli il merito alla natura del problema che ha avuto, del resto stanno proseguendo gli accertamenti clinici per approfondire quanto accaduto all’inviato delle Iene. Il silenzio ha prodotto la diffusione di teorie complottistiche: qualcuno ritiene addirittura strano l’improvviso malore della giornalista. A colpire alcuni internauti sono le coincidenze, come quello delle unghie ancora smaltate. Altri evidenziano che nell’unica foto pubblicata non si vedano tubicine, aghi e rondini, ma solo quel particolare. L’ipotesi che si tratti di uno smalto semipermanente non li ha sfiorati. Nel frattempo ha detto la sua anche Gabriella Mereu, l’ex dottoressa duramente attaccata da Nadia Toffa con i suoi servizi. La Mereu sostiene che la Iena abbia previsto il suo malore scrivendo in un vecchio post su Facebook di “bugie che danneggiano chi le dice” e che quindi sapeva di stare male. Poi – come riportato da Next Quotidiano – si è resa disponibile per un consulto, cogliendo l’occasione per mostrare gratitudine nei confronti della Iena per averla liberata da un fardello che minacciava la sua salute, cioè il titolo di medico e l’iscrizione all’albo.

NADIA TOFFA, ANCHE CATTIVERIE PER L’INVIATA DELLE IENE

Non solo solidarietà e affetto, ma anche insulti e offese per Nadia Toffa. Questa è l’altra faccia della medaglia dei social. L’inviata delle Iene, vittima di un grave malore, è stata a sua insaputa travolta da un fiume di odio su Facebook e Twitter. Ironia fuori luogo, commenti choc e battute idiote sono state rivolte alla giornalista bresciana. In alcuni casi le è stata augurata anche la morte. Alcuni dei controversi servizi che ha realizzato per le Iene sono al centro dei messaggi di chi ha sentito il bisogno di offenderla in un momento tanto delicato. “Non sarà stato per un gioco erotico?”, “Pippare troppo fa male” e “Speriamo che quella merda di Nadia Toffa crepi” sono solo alcuni dei tanti esempi di protagonismo da parte dei cinici haters. Purtroppo non c’è solo questo: c’è chi per cinque minuti di triste popolarità ha creato su Facebook pagine del tipo “Rip Nadia Toffa” e “Addio Nadia Toffa”. Queste pagine, insieme ai tanti post odiosi, sono stati segnalati da tanti utenti indignati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori