LUCIANA FANTATO/ Scomparsa da Gambolò: lascia le istruzioni per la lavatrice e sparisce (Chi l’ha visto?)

- Dario D'Angelo

Luciana Fantato: è scomparsa dalla sua casa di Gambolò la mattina del 10 novembre. Prima di uscire ha lasciato un biglietto con le istruzioni per la lavatrice, non ha portato nulla con sé.

carabinieri_sassi_auto_lapresse_2017
Immagine di repertorio (LaPresse)

Il mistero della scomparsa di Luciana Fantato continua ad affliggere la famiglia della 59enne di Gambolò, in provincia di Pavia, svanita nel nulla la mattina del 10 novembre scorso. Era uscita dalla sua casa di via Gazzera con indosso il suo giubbino blu e nessun altro effetto personale; prima, però, si era preoccupata di lasciare un biglietto al marito e i due figli (26 e 21 anni) con le istruzioni per la lavatrice. Nulla, insomma, che lasciasse presagire ciò che sarebbe avvenuto dopo: il mancato rientro a casa della donna e la successiva denuncia dei familiari, che subito hanno allertato i carabinieri e la polizia locale di Gambolò nella speranza di scoprire cosa fosse successo alla donna. Le indagini, vista anche l’età adulta della donna – come riportato da La Provincia Pavese – proseguono con discrezione: non si può escludere, infatti, la pista dell’allontanamento volontaria. Un’ipotesi a cui la sua famiglia non crede, non fosse altro perché la donna non ha portato nulla via di casa: qualcuno ha attentato alla serenità di Luciana mentre usciva di casa?

LUCIANA FANTATO, L’APPELLO DEL FIGLIO

Del caso di sparizione di Luciana Fantato si sta occupando anche Chi l’ha visto?, il programma di Rai Tre condotto da Federica Sciarelli che ha lanciato diversi appelli per cercare di ottenere segnalazioni sugli ultimi spostamenti della 59enne residente a Gambolò. Come riportato da La Provincia Pavese, subito dopo la scomparsa, il figlio Piergiorgio Marcantognini aveva rivolto un appello accorato:”Siamo molto preoccupati mia mamma non ha portato via niente, solo i vestiti che aveva indossato. Abbiamo presentato denuncia ai carabinieri venerdì mattina, ma non ci sono più notizie. Chi l’avesse vista, chiami subito i carabinieri per favore”. A questa richiesta, però, non era seguita alcuna novità. In un primo momento si era addirittura pensato che Luciana potesse essersi recata da un’amica:”A Gambolò mia madre conosce molte persone e ha un’amica alla quale è legata, ma non è a casa sua“, ha spiegato il figlio. Che fine ha fatto Luciana?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori