Meteo Ponte Immacolata/ Neve anche a bassa quota, c’è il rischio di “gelicidio” (oggi, 9 dicembre 2017)

- Matteo Fantozzi

Meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 9 dicembre 2017. L’ondata di maltempo si sposta al meridione, ma domani pomeriggio al settentrione sarà allerta per la neve.

Al Nord e nel Centro Italia arriverà entro domani sera una nuova perturbazione. Il Dipartimento della Protezione Civile ha lanciato l’allerta: sono previste piogge, venti forti ma soprattutto nevicate al di sopra dei 200-400 metri e successivamente a quote di pianura su Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige. Sono arrivati però i primi fiocchi di neve a bassa quota nelle Marche, in particolare nella zona di Gradara, mentre le aree terremotate dei Sibillini sono già circondate da monti innevati in vetta. Nevischio anche a Visso. A Torino è invece attesa la neve tra la notte di domenica e lunedì, stando a quanto fatto sapere dalla Società Meteorologica Subalpina. Si prevedono 5 centimetri in città e fino a 10-20 in collina. La neve cadrà fino alle prime ore del pomeriggio di lunedì, poi si trasformerà in pioggia. In caso di necessità, è pronta a intervenire la macchina di rimozione neve. Per non farvi cogliere impreparati, vi consigliamo il pieghevole “In caso di neve”, scaricabile sul sito Amiat con il dettaglio degli interventi previsti. Intanto spunta il rischio di gelicidio: si tratta dell’insidiosissimo fenomeno della pioggia che gela. (agg. di Silvana Palazzo)

METEO PONTE IMMACOLATA, LA SITUAZIONE

Tregua al nord che durerà fino a domenica pomeriggio quando il maltempo tornerà prepotente su tutto il settentrione italiano. Per quanto riguarda domani le previsioni del tempo sono piuttosto benevole se si guarda alla mattina, dopo l’orario di pranzo però la neve cadrà in maniera importante su tutto l’arco delle Alpi generando uno stato di allerta meteo non indifferente. Una situazione che potrebbe mettere in difficoltà soprattutto chi partito per alcuni giorni di vacanza sfruttando il ponte dell’Immacolata si ritroverà al ritorno colpito dal ghiaccio e dalla neve. Anche la pioggia sarà protagonista nel pomeriggio di domani, con le regioni di Liguria e Toscana come principale bersaglio. Chi invece tornerà a dormire sonni tranquilli è il meridione, dove rivedremo il sole e anche un leggero aumento delle temperature se si esclude qualche zona isolata dove potrebbe però cadere solo qualche leggera precipitazione.

PREVISIONI METEO, IL MALTEMPO SI SPOSTA AL SUD

L’ondata di maltempo che ha colpito il nord Italia si sposterà per la giornata di oggi, sabato 9 dicembre 2017, al sud come possiamo vedere dalle previsioni del tempo. Nonostante questo non sarà solo rose e fiori per il settentrione con la neve che cadrà copiosa su Valle d’Aosta, alta Lombardia e Trentino Alto Adige. La pioggia invece sarà protagonista sul versante adriatico colpendo le regioni di Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia orientale. Situazioni queste ultime che invece scompariranno totalmente nel pomeriggio. La neve poi cadrà al confine tra Abruzzo e Lazio, spostandosi nel pomeriggio tra Calabria e Puglia in Basilicata. I temporali saranno persistenti sulle coste, sia adriatica che tirrenica, per tutta la giornata al meridione. In diverse zone del nostro paese poi le temperature andranno al di sotto degli zero gradi, con le minime che saranno rintracciate a Trento dove ci saranno -8°. Le massime invece ce le regalerà ancora il sud grazie ai 15° di Palermo nella seconda parte della giornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori