AUTOSTRADE/ Bollettino traffico e news viabilità: A1, chiuso inizio Tangenziale est Milano (ultime notizie in tempo reale, oggi 1 febbraio 2017)

- La Redazione

Autostrade, bollettino traffico, situazione e info: Ultime notizie in tempo reale, oggi 1 febbraio 2017 sulla viabilità. Brutto incidente stradale nella notte sull’A4 Milano-Brescia.

Automobile_citta_traffico_vigile_R439
Lapresse

Autostrade per l’Italia segnala agli automobilisti in viaggio in queste ore un allacciamento chiuso per lavori. Sul raccordo A1-Tangenziale est Milano (Km 2.9 – direzione: Tangenziale est di milano) è chiuso al traffico l’inizio della Tangenziale fino alle 15 di oggi provenendo da Autostrada Milano-Napoli verso Milano – Piazzale Corvetto per lavori. Entrata consigliata verso Milano – Piazzale Corvetto: Inizio A1 Milano-Napoli su A1 Milano- Napoli. Uscita consigliata provenendo da Autostrada Milano-Napoli: Inizio A1 Milano-Napoli su A1 Milano-Napoli. Per quanto riguarda il bollettino traffico e le news viabilità sono queste a metà giornata le altre situazioni segnalate per rallentamenti: sull’A12 Genova-Livorno (Km 22.8 – direzione: Rosignano) coda tra Genova Nervi e Recco per incidente, sull’A10 Genova-Savona-Ventimiglia (Km 6 – direzione: Ventimiglia) coda tra Genova Aeroporto e Genova Pegli per incidente. Infine segnalato vento forte sull’A14 Pescara-Bari tra Poggio Imperiale e Cerignola est.

Code anche oggi sul alcuni tratti autostradali. A metà mattina è questo l’aggiornamento della viabilità e del traffico sulle nostre autostrade. Secondo quanto riferito da Autostrade per l’Italia al momento sono segnalati vari rallentamenti per traffico e incidenti, Per gli automobilisti in viaggio in queste ore sono indicate queste situazioni in cui si possono verificare disagi: sull’ A4 Milano-Brescia (Km 138.9 – direzione: Torino) coda in uscita a Monza provenendo da Brescia per traffico intenso sulla viabilità ordinaria.; sull’A4 Torino-Brescia (Km 122.9 – direzione: Torino) coda di 3 km tra Cormano e Nodo di Pero per incidente, sull’A1 Milano-Bologna (Km 0 – direzione: Milano) coda tra San Giuliano e Inizio A1 Milano-Napoli per traffico intenso, sul raccordo A1-Tangenziale est Milano (Km 2.9 – direzione: Tangenziale est di milano) coda tra Bivio Raccordo A1-Tangenziale est/A1 MI-NA e inizio Tangenziale est MI per traffico intenso.

Nella notte c’è stato un brutto incidente che porterà delle conseguenze anche sulla viabilità di oggi mercoledì 1 febbraio 2017. Il sito istituzionale delle autostrade italiane ha portato a delle segnalazioni proprio durante la notte per quanto riguarda questa situazione. L’incidente si è verificato sull’autostrada A4 Milano-Brescia che ha portato molti problemi e rallentamenti importanti. Si parte dal km 145.8 direzione Torino dove è stato chiuso il tratto tra Trezzo e Agrate per arrivare al km 147.6 direzione Triete con il tratto tra Bivio A4/Raccordo Tangenziale est Milano e il bivio A4/A58. Entrambi i tratti saranno chiusi fino alle ore cinque di questa mattina. Attenzione alle conseguenze che potrebbero portare a dei rallentamenti. Il sito istituzionale Autostrade.it non ha fornito dettagli sulle dinamiche dell’incidente e se ci fossero o meno dei feriti. La situazione è comunque in costante aggiornamento.

Nella notte si è verificato un disagio molto importante sull’A1 Bologna-Firenze. Il sito istituzionale di autostrade italiane ha sottolineato il problema nella notte in merito alla presenza di un veicolo in fiamme e quindi l’intervento repentino dei vigili del fuoco. Questo ha portato alla chiusura al km 254.672 direzione Milano tra il bivio A1-Variante e Aglio Km 255. Staremo a vedere quello che succederà stamattina e se ci saranno delle conseguenze. Si è comunque arrivati alla necessità dell’intervento dei mezzi di soccorso stradale anche se il sito Autostrade.it non ha reso noto se ci fossero dei feriti o meno. La situazione comunque è stata ripresa in mano in pochissimo tempo. Anche se comunque il veicolo in fiamme ha ovviamente preoccupato chi stava transitando sull’autostrada in quel momento. Difficile capire quanto tempo ci sia voluto per rilevare il veicolo in fiamme dalla carreggiata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori