MIRACLE BABY/ Operata un minuto dopo la nascita: stomaco, intestino e ovaie erano fuori del corpo

- La Redazione

Una disfunzione molto rara che causa la fuoriuscita delle viscere nel feto è stato risolto grazie a una tempestiva operazione chirurgica ecco di cosa si tratta

aborto-feto_R439
Foto dal web

Un caso impossibile sulla carta, non nella realtà fortunatamente. La piccola Elliotte Sargent adesso ha quattro mesi e mezzo, ne ha passati due in ospedale ed è sopravvissuta a una operazione chirurgica complicatissima un minuto appena dopo essere nata. Le sue condizioni erano disperate: in pratica gran parte dei suoi organi interni erano fuori del corpo, stomaco, intestino, le tube di Falloppio e le ovaie, una disfunzione rarissima causata da una condizione addominale, la gastroschisi, un difetto della parete addominale che causa la non chiusura dei muscoli e della pelle dell’addome causando la fuoriuscita delle viscere. Due ore di operazione chirurgica per rimettere all’interno del corpicino tutti gli organi e oggi Elliotte è una bambina sana in piena crescita. E’ successo nel North Carolina, negli Stati Uniti, lo scorso 11 settembre dopo 42 ore di travaglio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori