CENA DI SAN VALENTINO / Preparate insieme il menù più romantico dell’anno: i piatti afrodisiaci

- La Redazione

Cena di San Valentino, consigli e piatti da preparare per la serata più romantica dell’anno: ostriche, champagne, fragole e panna. Ma anche una pizza va bene!

peperoncino-piccante
peperoncino piccante

È anche un modo per fare qualcosa di particolare con il proprio partner come preparare la cena insieme. Tra le tante soluzioni c’è anche quella di rendere più piccante la serata con una cena afrodisiaca. Tra gli ingredienti più usati ovviamente c’è il peperoncino che può scaldare la serata e si può abbinare benissimo a diversi tipi di piatti. Attenzione però perchè non solo il piccante è afrodisiaco, esistono infatti moltissime altre cose che possono agire in quel senso. Tra queste rimangono sempre al primo posto i crostacei, soprattutto i gamberi che sono anche molto gustosi. Attenzione poi a spezie come curry o paprika che possono come il peperoncino essere utilizzati in diversi modi e su diverse pietanze. Staremo a vedere quale sarà la scelta anche dei vip, che spesso sui social network pubblicano foto di quello che mangiano tanto più in una giornata ”calda” come oggi.

La sera staccate tardi dal lavoro e non siete neanche troppo ferrati ai fornelli? Niente paura, la cena di San Valentino che preparerete insieme non deve essere per forza la cosa più elaborata del mondo, ma può anche essere un qualcosa di semplice e veloce da fare. Ad esempio le torte salate, che sono facili e ottime da gustare insieme (se poi avete una tortiera a forma di cuore siete già mille passi in avanti). Se volete stupire, preparate il cuore sfoglia di San Valentino suggerito dal magazine Grazia: un’ottima torta rustica che, complici le barbabietole rosse, assume il caldo colore del cuore. Semplice e facile da fare, una volta messa in tavola avrete bisogno solo di una bottiglia di vino e magari del contorno di qualche verdura per fare una cena gustosa e veloce, in poche semplici mosse. Volete sapere passo passo come si fa? Cliccate qui per avere la ricetta.

La complicità è l’ingrediente principale per preparare una gustosa cena di San Valentino, ma importante è anche la creatività per un bel mix grazie al quale celebrare la festa degli innamorati in armonia con il proprio partner. Cucinare insieme è un modo per ritrovare dialogo e rafforzare il rapporto di coppia, quindi potete preparare in casa il menù più romantico dell’anno, anziché prenotare la classica cena a lume di candela al ristorante. L’atmosfera che si crea davanti ai fornelli permette alla coppia di sperimentare fantasie e condividere dove emozioni. Per l’antipasto, ad esempio, potete preparare delle pizzette a forma di cuore, usando la pasta della pizza o quella sfoglia. A forma di cuore potete fare anche i pomodorini: basta tagliare un pezzettino da ognuno e unire le parti più grandi per creare un cuore. Alternatelo ad un bocconcino di mozzarella di Bufala per creare degli spiedini. Con un po’ di fantasia, dunque, si può preparare qualcosa di originale. Secondo una ricerca della Coldiretti, il 72% degli italiani mangerà pesce azzurro. Cioccolato e fragole, invece, protagoniste del dolce. 

Al grido di: qualsiasi cosa purchè stare insieme. La cena di San Valentino si avvicina e con essa anche la voglia di mettere in tavola qualcosa di speciale. Il tipico menù di San Valentino è ancora una volta a base di ostriche, champagne e fragole ma ormai è diventato qualcosa di impensabile per le famiglie italiane e le giovani coppie che non navigano nell’ora e che, spesso, sono ancora alla ricerca di lavoro. E allora come sopperire alla mancanza di questi piatti detti afrodisiaci? La nostra ricetta è semplice ed è alla portata di tutte le tasche. Da sempre, infatti, nelle sostanze afrodisiache c’è anche il piccante. Peperoncini e i suoi derivati non solo costano poco in confronto ad ostriche e champagne ma possono essere usati in tutti i piatti che avete pensato per la vostra cena romantica e afrodisiaca. Il peperoncini può essere usato per l’antipasto, che esso sia di pesce o di carne, ma anche per i primi, i secondi e il dolce. Sono sempre di più i cioccolatini o il gelato che portano in tavola un pizzico di peperoncino. Se poi non volete nemmeno stressarvi ai fornelli o, semplicemente, non sapete farlo, potrete optare per una bella pizza piccante magari con peperoncino o solo salame piccante e ‘nduja. A questo punto non solo la serata sarà salva ma anche il post cena lo sarà.

Mettiamo un attimo da parte la crisi e l’impossibilità di cenare a base di ostriche e champagne. Sono molte le giovani coppie che questa sera opteranno per un menù fisso (offerto da molti locali) per non rimanere in casa. Anche in questo caso siamo pronti a darvi i nostri consigli. La cena di San Valentino è fatta anche di un momento dedicato al dolce e dopo aver mangiato le prime portate in qualche ristorante, potrete riservare il vostro post cena per l’intimità della vostra casa. In questo caso il nostro coniglio ricade su dolci al cucchiaio molto più pratici e “sensuali” di torte vere e proprie. Se proprio siete negati con i dolci e non avete voglia di fare un corso accelerato sul web, potrete optare su ciocciolati e rose rosse. Certamente funzionerà anche così. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori