GAZEBO DISTRUTTO/ Video, centri sociali assaltano una tenda Leghista: Salvini, “Vergognatevi, vigliacchi” (oggi, 18 febbraio 2017)

- La Redazione

Lega nord Monza: centri sociali assaltano un gazebo leghista. Video: sdegno di Matteo Salvini, che attacca:”Vergognate, vigliacchi”. Analoga aggressione a Roma a militante “Noi con Salvini”.

salvini_lega_discorsoR439
Matteo Salvini (Foto: Lapresse)

Anche Matteo Salvini è intervenuto sulla quanto accaduto a Monza, dove un gazebo della Lega Nord è stato preso d’assalto da alcuni manifestanti appartenenti ai centri sociali. Il segretario leghista, sul proprio profilo Facebook ha commentato:”FATE GIRARE QUESTO VIDEO! Ecco la tolleranza dei kompagni che amano i clandestini e odiano gli italiani: aggredire, spaccare, insultare! VERGOGNATEVI, VIGLIACCHI!!! P.s. Un abbraccio alle due ragazze della Lega di Monza che erano al gazebo del video e uno ai militanti di Noi con Salvini che stamattina a Roma hanno subito un’analoga aggressione. NOI NON MOLLIAMO, ZECCHE! #votosubito”. Allo sdegno del leader padano si è aggiunto quello dei suoi seguaci su Facebook, che hanno commentato senza usare mezzi termini:”Violenza privata, danneggiamento…. Le facce degli “eroici democratici” sono ben visibili. Vediamo come la nostra magistratura “indipendente e soggetta solo alle leggi dello stato” eserciterà l’obbligatorietà dell’azione penale”.

Episodio spiacevole a Monza, dove i centri sociali hanno assaltato un gazebo della Lega Nord che stava svolgendo un picchetto caratterizzato dalla distribuzione di volantini e dalla raccolta firme. I manifestanti, però, hanno pensato bene di prendere d’assalto lo stand leghista, mandando per aria la struttura e rivolgendo gesti ingiuriosi alle due militanti malcapitate, che hanno avuto il sangue freddo per riprendere il tutto attraverso un video già diventato virale. Come riportato da Il Giornale, l’aggressione è stata condannata dal segretario cittadino Federico Avena, che ha commentato:”Quanto accaduto è inaccettabile, questi violenti non possono avere mano libera impunemente. Ma tra qualche mese per loro la musica cambierà, in peggio: come Lega Nord inseriremo, nel programma per le prossime elezioni Amministrative per il Comune di Monza, l’impegno a chiudere tutti i centri sociali presenti sul nostro territorio. Per questi violenti che non rispettano le regole e la democrazia non ci deve essere spazio a Monza”. Clicca qui per il video dell’aggressione al gazebo della Lega Nord Monza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori