Ingv/ Terremoto oggi, meteo e ultime scosse: Marche, sisma M 2.6 ad Ascoli Piceno (25 febbraio 2017, ore 22:35)

- La Redazione

Ingv: terremoto oggi, meteo e ultime scosse. Marche, sisma di 2.5M in provincia di Macerata. Alle Isole Fiji allerta tsunami. Notizie e aggiornamenti in tempo reale del 25 febbraio 2017

Terremoto_Macerie_Amatrice_R439
Immagini di repertorio (Lapresse)

Giornata relativamente tranquilla quella che sta per concludersi dal punto di vista dei terremoti in Italia. Una delle scosse più rilevanti delle ultime ore è quella di M 2.6 sulla scala Richter verificatasi alle ore 18:29 in provincia di Ascoli Piceno, nelle Marche. Il sisma in questione, come riportato dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), ha visto il proprio epicentro nel punto di coordinate geografiche 42.76 di latitudine e 13.22 di longitudine, con ipocentro individuato ad una profondità nel sottosuolo di 12 km. Questo l’elenco completo dei centri abitati situati nel raggio di 20 km dall’origine del terremoto: Arquata del Tronto (AP), Accumoli (RI), Norcia (PG), Montegallo (AP), Amatrice (RI), Acquasanta Terme (AP), Castelsantangelo sul Nera (MC), Cittareale (RI), Cascia (PG), Montemonaco (AP) e Preci (PG). Vista la scarsa intensità del sisma non si segnalano danni a cose o persone.

L’Ingv ha registrato oggi pomeriggio una scossa di terremoto anche in Umbria. Il sisma è avvenuto in provincia di Perugia con una magnitudo 1.7 sulla scala Richter. La scossa di terremoto è stata rilevata alle ore 17:06:53 con queste coordinate geografiche: latitudine 42.63, longitudine 13.03 e ipocentro a una profondità di 12 km. Sono vari i comuni che si trovano entro 20 km dall’epicentro del sisma: Monteleone di Spoleto PG Leonessa RI Cascia PG Cittareale RI Poggiodomo PG Posta RI Borbona RI Polino TR Poggio Bustone RI Scheggino PG Norcia PG Rivodutri RI Accumoli RI Sant’Anatolia di Narco PG Ferentillo TR Morro Reatino RI Micigliano RI.

Pure in Abruzzo è stata rilevata dall’Ingv una scossa di terremoto oggi. Si è trattato di un sisma di magnitudo 1.8 che avvenuto in provincia de L’Aquila secondo il report dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. La scossa di terremoto si è verificata alle ore 15:07:12 con queste coordinate geografiche: latitudine 42.49, longitudine 13.32 e ipocentro a una profondità di 12 km. I comuni che si trovano entro 20 km dall’epicentro di questo sisma sono: Capitignano AQ Barete AQ Pizzoli AQ Montereale AQ Cagnano Amiterno AQ Campotosto AQ Scoppito AQ Crognaleto TE Borbona RI Amatrice RI L’Aquila AQ Posta RI Cittareale RI Fano Adriano TE Pietracamela TE.

Anche nelle Marche è stata rilevata una scossa di terremoto oggi. Secondo il report dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, un sisma di magnitudo 1.8 sulla scala Richter è avvenuto in provincia di Macerata. La scossa di terremoto si è verificata alle ore 12:58:02 con queste coordinate geografiche: latitudine 43.02, longitudine 13.08 e ipocentro a una profondità di 10 km. Sono vari i comuni che si trovano entro 20 km dall’epicentro del sisma: Fiordimonte MC Pieve Torina MC Pievebovigliana MC Fiastra MC Acquacanina MC Monte Cavallo MC Muccia MC Ussita MC Visso MC Bolognola MC Serravalle di Chienti MC Camerino MC Castelsantangelo sul Nera MC Preci PG Cessapalombo MC Caldarola MC Sarnano MC Sefro MC Camporotondo di Fiastrone MC Sellano PG Pioraco MC Serrapetrona MC.

Un terremoto di magnitudo 2.4 sulla scala Richter si è verificato alle ore 8:36 di oggi, sabato 25 febbraio 2017, in provincia di Rieti. La scossa, come riportato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), ha visto il proprio epicentro nel punto di coordinate geografiche 42.72 di latitudine e 13.21 di longitudine, con ipocentro individuato ad una profondità nel sottosuolo di 12 km. L’elenco completo dei centri abitati situati nel raggio di 20 km dall’origine del movimento tellurico è il seguente: Accumoli (RI), Arquata del Tronto (AP), Norcia (PG), Amatrice (RI), Cittareale (RI), Cascia (PG), Montegallo (AP), Acquasanta Terme (AP) e Castelsantangelo sul Nera (MC). Per quanto riguarda la provincia di Rieti, le previsioni di oggi de ilmeteo.it parlano di una giornata caratterizzata da poche nubi, con rischio di precipitazioni pari al 10%.

Non solo nel centro Italia continuano ad essere registrate scosse di terremoto oggi dall’Ingv. La sala sismica di Roma dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha infatti rilevato una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 sulla scala Richter in Toscana, in provincia di Siena. Il sisma si è verificato alle ore 03:35:14 con queste coordinate geografiche; latitudine 43.2, longitudine 11.04 e ipocentro a una profondità di 7 km. Questi sono i comuni che si trovano entro 20 km dall’epicentro del sisma: Chiusdino SI Radicondoli SI Montieri GR Castelnuovo di Val di Cecina PI Monticiano SI Casole d’Elsa SI Monterotondo Marittimo GR Pomarance PI Sovicille SI.

Si è chiusa con una scossa di terremoto nella provincia di Macerata la giornata di ieri dal punto di vista sismico. Il terremoto è stato registrato dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 23:01, mentre l’epicentro è stato localizzato con le seguenti coordinate geografiche: latitudine 42.99, longitudine 13.06 e ad una profondità di 9 chilometri. Diversi i Comuni interessati dal sisma, che è stato di magnitudo M 2.5 sulla scala Richter. Entro i 20 chilometri dall’epicentro del terremoto Monte Cavallo (MC), Fiordimonte (MC), Pieve Torina (MC), Visso (MC), Pievebovigliana (MC), Ussita (MC), Fiastra (MC), Acquacanina (MC), Muccia (MC), Serravalle di Chienti (MC), Preci (PG), Castelsantangelo sul Nera (MC), Bolognola (MC), Camerino (MC), Sellano (PG), Sefro (MC) e Sarnano (MC). Nella stessa zona l’INGV ha rilevato un terremoto di magnitudo M 2.3 alle 18:04.

Una scossa di terremoto molto violenta si è verificata ieri a sud delle Isole Fiji, nell’Oceano Pacifico. Il sisma è stato rilevato dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, secondo cui la scossa di terremoto ha avuto una magnitudo M 6.8 della scala Richter. Registrata alle 6:28, quando in Italia erano le 18:28, la scossa ha ricevuto una magnitudo superiore dallo United States Geological Survey (USGS), l’agenzia scientifica degli Stati Uniti, secondo cui la scossa di terremoto alle Isole Fiji è stata di magnitudo 6.9. Il terremoto è stato localizzato a 283 chilometri da Ndoi Island e ad elevata profondità: oltre 400 chilometri. Le autorità nelle scorse ore hanno diramato l’allerta tsunami, perché il rischio che onde anomale alte qualche metro si abbattimi sulle coste dell’arcipelago polinesiano e della Nuova Zelanda è forte, anche se è un evento del genere è raro per una scossa a quella profondità. A gennaio, ad esempio, la onde mosse dalla scossa di magnitudo 7.2 si propagarono debolmente sulle coste.

Le ultime notizie meteo di oggi: il weekend si apre con una bassa pressione fredda che saluterà l’Italia dopo aver portato piogge e temporali al Centro-Sud. Le piogge saranno moderate tra Basilicata e Puglia oggi, mentre è previsto un temporale sulla zona di Roma. Neve, invece, a quote medio-alte sull’Appennino. In Sardegna e al Nord è previsto sole pieno. Domani, invece, gran parte delle regioni saranno soleggiate: le piogge interesseranno solo Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, dove le condizioni meteo miglioreranno in particolare verso sera. I venti oggi saranno a rotazione ciclonica  e molto forti sull’Adriatico, da Nordest e – come riportato da Il Meteo – con raffiche che potrebbero superare i 100 km/h. Domani, invece, i venti saranno da deboli a localmente moderati soprattutto al Nord. Temperature in calo per oggi, mentre per domani è previsto un loro graduale aumento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori