Judy Garland / Il mago di Oz: la rivelazione dell’ex marito: “molestata dai nani sul set” (oggi, 8 febbraio 2017)

- La Redazione

Judy Garland, la rivelazione dell’ex marito sulla vita dell’attrice: “E’ stata molestata dai nani sul set del film Il mago di Oz (oggi, 8 febbraio 2017) 

judy_garland_lapresse
Judy Garland (Foto LaPresse)

Sarebbe stata molestata più volte Judy Garland, l’attrice e ballerina statunitense, sul set del film Il mago di Oz: ad approfittare di lei sarebbero stati i nani. La rivelazione arriva dall’ex marito di Judy Garland, Sid Luft. Lo riferisce Michael Miller per People, come riporta Dagospia. L’ex marito di Judy Garland ha dichiarato che i nani “le hanno reso la vita sul set impossibile, le mettevano sempre le mani sotto la gonna. Erano uomini quarantenni e pensavano che tutto gli fosse concesso perché erano piccoli”. Judy Garland, pseudonimo di Frances Ethel Gumm, è la madre della cantante e attrice Liza Minnelli. E’ morta a 47 anni a causa, secondo l’autopsia, si un’assunzione eccessiva di barbiturici. Riguardo alle presunte molestie la stessa Judy Garland aveva accennato alla questione in un’intervista del 1969: “Erano ubriaconi”, aveva detto l’attrice. I nani, che ne Il mago di Oz interpretavano i Mastichini che aiutavano Dorothy a seguire la strada di mattoni gialli, hanno però sempre negato queste accuse. Jerry Maren, 97 anni, l’ultimo rimasto in vita, sostiene al contrario di essere stato sfruttato insieme con gli altri: “Come fai ad ubriacarti se guadagni 50 dollari a settimana?”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori