GIUSEPPE DE ROSA / L’attore in coma dopo l’incidente: condizioni gravi ma stazionarie (Un posto al sole)

- La Redazione

Giuseppe De Rosa: incidente stradale per l’attore di Un posto al sole, le sue condizioni sono gravi. Attualmente il sessantaseienne è in coma farmacologico (oggi 1 marzo 2017)

ambulanza_lapresse
Allarme meningite (LaPresse)

Condizioni gravi ma stazionarie per Giuseppe De Rosa, attore di Un posto al sole coinvolto in un incidente stradale a Castellammare di Stabia. L’attore stava viaggiando sulla sua Fiat Panda quando un’auto Alfa 147 guidata da un uomo di trentaquattro ha investito la fiancata sinistra dell’auto provocando lo schianto. Entrambi sono stati portati al pronto soccorso ed attualmente Giuseppe De Rosa si trova in coma farmacologico, con i medici che attendono che si riduca l’ematoma cerebrale per evitare di intervenire chirurgicamente. Al conducente dell’Alfa sono stati riscontrati traumi al cranio, alla schiena e al ginocchio sinistro e potrà guarire nel giro di tre giorni, diversa la situazione di Giuseppe De Rosa che ha riportato un trauma cranico con ematoma celebrale. Nell’ultimo periodo l’attore interpretava il procuratore capo della Repubblica, Angelo Rulli, in Un posto al sole ma è famoso anche per esser stato uno dei protagonisti de Il bello delle donne.

Non arrivano buone notizie circa le condizioni di Giuseppe De Rosa, noto attore di Un posto al sole, che nella tarda serata di lunedì è rimasto coinvolto in un incidente stradale a Castellammare di Stabia. Il sessantaseienne è attualmente in coma farmacologico ed è assistito minuto per minuto dai medici dell’ospedale Loreto Mare di Napoli, anche se le sue condizioni sono al momento stazionarie. Giuseppe De Rosa è ricoverato nel reparto di rianimazione e per ora i medici hanno deciso di non intervenire chirurgicamente per ridurre l’ematoma cerebrale visto che è localizzato e potrebbe assorbirsi in poco tempo, per evitare di provocare ulteriori danni all’attore. Sul luogo dell’incidente intanto indagano i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia che hanno sequestrato le due auto coinvolte nello schianto: la prima è un’Alfa 147 guidata da un uomo di trentaquattro anni di Nocera Inferiore, la seconda è proprio quella dell’attore, la Fiat Panda.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori