MEDJUGORIE/ Vescovo di Mostar: quella che appare ai veggenti non è la Madonna

- La Redazione

Secondo il vescovo di Mostar in una nota diffusa pubblicamente la Madonna non sarebbe mai apparsa ai veggenti di Medjugorie, si tratterebbe di qualcun altro

medjugorje-croce_R439
Immagine dal web

A poco tempo dall’arrivo a Medjugorie dell’inviato di papa Francesco per studiare e occuparsi della situazione nella cittadina dell’ex Jugoslavia dove da decenni apparirebbe la Madonna (in realtà i veggenti ricevono le apparizioni in qualunque posto si trovino) il vescovo della città di Mostar da cui dipende Medjugorie ha pubblicato una lunga rivelazione shock. Non dice che dopo anni di attenti studi ed esami la Madonna in realtà non sarebbe mai apparsa, dice che l’apparizione che si verifica è qualcosa d’altro, non la Madre di Gesù. Dichiarazione shock, che apre scenari inediti. Per molti studiosi del fenomeno le apparizioni mariane si sarebbero verificate solo in un primo tempo, quando cominciarono, nel 1982, in seguito si sarebbe trattato di una montatura a scopi economici: migliaia di turisti, merchandising, etc. Per il vescovo di Mostar neanche le primissime apparizioni sarebbero vere: «appare evidente la non autenticità dei presunti fenomeni. Se la vera Madonna, Madre di Gesù, non è apparsa – come infatti non è – allora a tutto sono da applicare le seguenti formule: sedicenti veggenti, presunti messaggi, pretes” segno visibile e cosiddetti segreti». Il personaggio che appare sempre secondo il vescovo non è la Madonna autenticas perché agisce «in modo del tutto diverso dalla vera Madonna, Madre di Dio, nelle apparizioni riconosciute finora come autentiche dalla Chiesa: di solito non parla per prima; ride in maniera strana; a certe domande scompare e poi di nuovo ritorna; obbedisce ai veggenti e al parroco che la fanno scendere dal colle in chiesa sebbene controvoglia. Non sa con sicurezza per quanto tempo apparirà; permette ad alcuni presenti di calpestare il suo velo steso per terra, di toccare la sua veste e il suo corpo. Questa non è la Madonna evangelica».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori