CONCORSO INFERMIERI 2017/ Policlinico Umberto I: ecco i quiz della preselezione (oggi, 14 marzo)

- La Redazione

Concorso infermieri 2017, come presentare domanda per l’ospedale Annunziata di Cosenza. Il Policlinico Umberto I ribatte alle critiche ricevute in questi giorni (14 marzo 2017)

neonato-ospedale_R439
Immagine d'archivio

Sono stati pubblicati i questionari che sono stati erogati ai candidati al concorso infermieri 2017. La Direzione Generale del Policlinico Umberto I ha infatti reso noti i quiz ai quali gli aspiranti infermieri hanno dovuto rispondere per la preselezione al concorso. Il concorso infermieri è stato bandito per titoli ed esami per 40 posti di collaboratore professionale sanitario-infermiere per l’assunzione a tempo indeterminato. Ci sono state però polemiche sulla trasparenza e correttezza delle procedure preselettive e proprio per questo sono stati pubblicati online, sul sito del Policlinico Umberto I i quiz che sono stati somministrati in aula nei giorni scorsi. In questo modo, come riporta l’agenzia di stampa Agenparl, l’azienda sanitaria ha voluto rispondere alle accuse mostrando come le prove preselettive contengano quesiti bilanciati, di pari difficoltà e tutti diversi tra loro. Clicca qui per leggere i quesiti.

Dopo la preselezione per il concorso infermieri 2017 al Policlinico Umberto I a Roma i candidati che hanno superato la prova possono verificare la propria posizione in graduatoria. Ma come? Utilizzando il codice personale riservato in possesso di ciascun partecipante. Lo scorso sabato 11 marzo, come riporta l’agenzia di stampa Agenparl, la Direzione Generale dell’ospedale ha comunicato che, in seguito alla conclusione delle operazioni di preselezione da parte della Merito s.r.l., è stata appunto pubblicata in tempo reale la graduatoria completa di tutti i concorrenti ammessi alla prova di pre-selezione in un ottica di legalità e di massima trasparenza. Il Direttore Generale del Policlinico Umberto I di Roma, Domenico Alessio, ha anche reso noto che gli ammessi al concorso infermieri 2017 sono 11.097: i concorrenti ammessi con riserva alle successive prove concorsuali, previa verifica dei previsti requisiti, sono 1748 mentre i non ammessi alle prove concorsuali sono risultati 9349. I posti messi a concorso presso il Policlinico Umberto I sono 40.

Le polemiche delle ultime ore sulla trasparenza del concorso infermieri 2017 che si è svolto a Roma nei giorni scorsi, ha trovato subito risposta in un comunicato ufficiale della Direzione Generale del Policlinico Umberto I. Sul sito dell’Azienda è stata infatti confermata la correttezza con cui si è svolta la pre-selezione che concorreranno per il post presso la Scuola di Formazione della Polizia Penitenziaria. La Direzione, come si legge nell’articolo dell’AgenParl, prende le distanze da quanti, media compresi, hanno alimentato un inutile allarmismo all’interno dei partecipanti, “cavalcando una protesta assolutamente inesistente”. La procedura del quiz, di cui sono stati pubblicati i risultati nella giornata di ieri, è stata quindi seguita nel rispetto delle norme in vigore, senza alcuna forzatura per prediligere un candidato ad un altro. 

Continua intanto la raccolta delle domande d’adesione per il concorso infermieri 2017 di Cosenza, che prevede l’offerta di dieci posti presso l’Azienda Ospedaliera Annunziata. In caso di candidati che usufruiscono delle leggi speciali, verrà riservato il 50% dei posti messi a disposizione. E questo anche nel caso che a presentare domanda per il concorso pubblico sia il personale in servizio che rientra nei requisiti previsti dall’art. 24 del Decreto legge 150/2009 e art. 1 comma 543 della Legge 208/2015. Per poter depositare regolare domanda d’iscrizione, come si legge nel sito ufficiale, entro 30 giorni dalla messa in bando dello scorso 28 febbraio, si dovrà essere in possesso della cittadinanza italiana ed un certificato che attesti le idoneità fisiche per l’espletamento della mansione, oltre che al diploma di infermiere rilasciato dall’Università o titolo di studio equivalente, oppure la Laurea di livello I di infermiere classe 1 definita secondo il Decreto Interministeriale 02 aprile 2001. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori