AUGURI FESTA DEL PAPÀ / Frasi, video, dediche, immagini e sms: social & vip, i padri più belli

- La Redazione

Auguri Festa del Papà 2017, frasi, video, immagini, dediche e sms per il 19 marzo. Padri e figli, i grandi capolavori Disney per festeggiare. I lavoretti homemade e ultime novità

Walt_Disney_R439
Walt Disney, il papà dei cartoni

Ok, sappiamo che non tutti i papà sono come questi, ma ogni tanto bisogna pensare anche alle mamme. Eh sì, è vero che il 19 marzo è la festa di tutti i papà del mondo, ma ogni papà (di norma) è anche un marito, o un compagno, e per questo motivo il senso di questo nostro focus questa volta è per loro, le tantissime mamme del mondo. Padri belli, sexy, invidiati e molto attenti ai… loro figli, insomma il maschio perfetto per la donna media non solo italica. Una bella carrellata l’ha offerta oggi Donna Moderna con tutti i padri più belli del mondo dello showbiz che frequentano e condividono sui social la loro tenera paternità, Si passa da Chris Martin con i suoi Apple e Moses a cantarli le canzoni dei Coldplay come ninna nanna, fino a Tom Cruis alle prese con la vera “mission impossible”, quella del papà perfetto. Si va poi sul piano desiderato del momento, “lo-lo-lo” genitore ballerino Ryan Gosling (dopo le delusioni per gli Oscar) e sui bellissimi Bradi Pitt e Ryan Reynolds, alle prese con i numerosi marmocchi festanti. Il più divertente? Ma di certo Justin Timberlake che con perde occasione ogni volta di farsi selfie allegri e simpatici con il figlio Silas Randall: e voi, chi preferite care mamme come vostro papà/marito ideale?

A Napoli in occasione della Festa del Papà 2017 al Museo Madre, museo d’arte contemporanea Donnaregina, è organizzata una speciale visita-laboratorio per famiglie. Appuntamento alle ore 10.30 di domenica 19 marzo 2017 con Famiglia MADRE, il laboratorio per famiglie del Madre dedicato ai papà e ai loro figli per vivere il museo con un approccio giocoso, che coinvolge tutti i sensi. Per la Festa del Papà 2017, partendo dall’opera Senza titolo (2005) di Mimmo Paladino, padri e figli osserveranno come nelle pratiche artistiche contemporanee le forme, libere dal loro supporto, possano articolarsi in un contesto tridimensionale. Sul sito del Museo Madre di Napoli è spiegato che al termine della visita sarà possibile realizzare un’opera 3D dedicata dai figli ai loro papà. L’ingresso è gratuito e anche la partecipazione al laboratorio è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria. Clicca qui per tutte le informazioni.

In fondo una festa è anche uno show, e la Festa dei Papà che si apre domenica 19 marzo potrebbe essere passata in un modo originale per una volta. Al bando social, messaggini e dediche, bensì un tuffo nel passato per riscoprire la bellezza commovente di certi pomeriggi passati in casa da piccoli, dove costringevamo i nostri padri e le nostre madri a vedere i cartoni Disney. Alzi la mano chi almeno una volta non l’abbia fatto: e, puntualmente, i nostri “vecchi” che in maniera riluttante si sedevano sul divano sbuffando perché si perdevano le sintesi delle partite di calcio, iniziavano ad appassionarsi ai cartoni fino a volerli poi rivedere in gran segreto perché commossi dalle straordinarie ed epiche storie costruite dalla Disney in tanti e tanti anni di onorata carriera. E perché allora domenica non lo riproponete ai vostri papà? Non importa quanti anni si ha ora, quei capolavori non hanno età e non scadono mai: in questo video su YouTube vengono riassunti alcuni dei momenti più intensi proprio tra i padri e i figli dei vari cartoni. Si parte da Anastasia con lo zar Nicola II prima dell’arrivo del perfido Rasputin, oppure della malinconica Belle che in La Bella e la Bestia va a salvare il padre nel castello in cui troverà poi il suo amore particolare. E perché non ricordare anche Mulan, eroina cinese, con il vecchio padre che non voleva per lei il disonore della guerra e il rischio della morte? E poi ancora tanti e tanti ancora, il dramma di Simba e Mufasa nel Re Leone (c’è chi ancora piange di notte per quella scena in cui il cattivo zio Scar uccide il padre davanti al piccolo leoncino…) oppure il re dei mari Tritone e la figlia ribella Sirenetta… Insomma per ogni gusto e tipo, una festa dei papà Disney non sarà mai tempo perso! In fondo il vecchio Walt Disney era o non era il papà di tutti i cartoni animati passati, presenti e futuri?

Non manca molto alla grande festa del Papà, solo tre giorni pieni pieni per poter organizzare l’idea perfetta per il vostro babbo: Vanity Fai ha avuto una buona idea e spinge già da parecchi giorni con la “nuova” moda dei lavoretti fai da te, detti in maniera british, “handmade”. Semplici, geniali alle volte e preparate dalle sapienti mani dei vostri figli (con magari qualche utile aiutino della mamma…). E allora, cosa preparare per il papà più speciale al mondo? Stop cravatte, o calzettoni strani, e via di libro dei ricordi, portachiavi riciclato e riciclabile per dipingerlo come si vuole, oppure anche un buon diploma ironico con dedica per il papà più coraggioso al mondo. Per i più “bambini” anche qualche gioco organizzato da voi figli, tipo una dama personalizzata o una bella scacchiera con le pedine immaginate e inventate dalla vostra farvene fantasia. E ovviamente, non potrà mancare il biglietto: semplice ma non banale, colorato ma non folle, inventato e… dedicato al vostro Papà. È la loro festa, ricordatelo, dunque olio di gomito pronto, avete ancora 72 ore per fare il biglietto più incredibile mai visto; un handmade che rimarrà nella storia!



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori