Collezionare francobolli è illegale?/ Clamorosa sentenza, la filatelia è reato: ecco perché

- La Redazione

Filatelia come reato, collezionare francobolli diventa illegale? La clamorosa sentenza che potrebbe sconvolgere il mondo dei collezionisti di tutto il nostro paese. Anche se c’è un’eccezione

traffico_autostrada_polizia
Treviso, ubriaco al volante: assolto - Foto La Presse

In merito a quanto accaduto in base a una sentenza davvero clamorosa che rischia di far diventare la filatelia un vero e proprio reato e che potrebbe portare il collezionare francobolli ad essere un vero reato sorgono delle domande. La prima su tutte è: cosa dovranno fare i collezionisti che in casa hanno moltissimi francobolli? Il decreto di Torino ribalta tutti i ragionamenti fatti fino a questo momento. Infatti per essere messi sul mercato privato dei documenti appartenenti a un ente pubblico c’è bisogno di un documento di spoglio che certifichi il non trafugamento come racconta l’edizione online de La Stampa. Esistono poi delle procedure per la sdemanializzazione che portano alla giustificazione del possesso del singolo privato. Sicuramente è una procedura complessa e a tratti anche poco chiara. Un modo per complicare una cosa che fino a quest’oggi sembrava invece piuttosto semplice e priva di problemi.

Una sentenza clamorosa potrebbe rivoluzionare per sempre il mondo del collezionismo italiano con il rischi che la filatelia possa diventare un reato e collezionare francobolli illegale. Il Tribunale di Torino ha depositato il ventidue febbraio scorso una sentenza in cancelleria con la cura del giudice Roberto Arata. Questa ha condannato un commerciante di francobolli di Rivoli. Sicuramente ci saranno molte polemiche in merito a quanto accaduto proprio in una sentenza che potrebbe rivoluzionare un mondo molto particolare e che fattura circa 120 milioni di euro all’anno di fatturato. In sostanza si stabilisce che la procedura di scarto non legittima la commercializzazione libera dei beni scarati, questi invece devono essere distrutti. Una situazione piuttosto particolare con tanti cavilli e che merita uno studio attento per evitare di passare dei guai e di rimanere in grande difficoltà anche di fronte alla legge. Perchè nel nostro paese sono moltissimi i collezionisti di francobolli e anche chi proprio da buste affrancate prende quelli che sono degli strumenti per ampliare la propria raccolta. Inoltre questa sentenza rischia davvero di chiudere un mercato molto redditizio per diverse persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori