Allarme bomba Parigi / Tribunale evacuato, ora riaperto: nessuna traccia di esplosivo (ultime notizie)

- La Redazione

Allarme Bomba Parigi, tribunale evacuato: allerta terrorismo e ultime notizie di oggi 20 marzo 2017, polo finanziario della Procura sotto allerta con isolamento della polizia. News live

francia_polizia_terrorismo1R439
Agente anti terrorismo (LaPresse)

È rientrato l’allarme bomba a Parigi che solo due ore fa aveva fatto evacuare l’intero Palazzo di giustizia, il Tribunale e il Polo Finanziario della Procura in pieno centro della Ville Lumiere. È rientrata l’allerta dopo che le forze speciali hanno dato fondo a tutte le ricerche e non hanno trovato alcuna traccia di esplosivo o pacchi sospetti.  Le unità cinofile dispiegate sul posto dopo l’evacuazione dell’edificio non hanno rinvenuto tracce di esplosivo. L’allarme era scattato questa mattina, una chiamata anonima aveva evocato la presenza di una bomba; pare dunque che si tratti di un falso allarme bomba che ha per spaventato centinaia di persone fatte evacuare in fretta dagli edifici giudiziario per permettere le operazioni di controllo e messa in sicurezza. Lento ritorno alla normalità per i parigini che si trovavano attorno al centro funzionale della Procura e sono stati investiti da un’improvvisa allerta che, stante gli ultimi fatti avvenuti in Francia in questi giorni, non ha certamente giovato ad una serena mattinata di inizio settimana.

Grave allarme bomba in centro a Parigi, con il Tribunale e l’intero polo finanziario della Procura messo sotto isolamento dalla Polizia che in questi minuti sta facendo evacuare l’intera zona. Il Pdf del Tribunale di Parigi dopo l’allerta bomba è stato completamente abbandonato con artificieri e forze speciale che stanno mettendo a soqquadro l’intera area per cercare il presunto pacco sospetto. “Una telefonata è stata passata alla polizia per una bomba al polo finanziario della Rue des Italiens”, ha precisato una fonte ad Askanews, aggiungendo che gli artificieri sono sul posto: “Le verifiche abituali sono in corso”. L’allarme bomba e l’allerta terrorismo in Francia arriva in una settimana appena passata molto complicata per il Paese, che ad un mese dalle elezioni vive ancora l’emergenza terrorismo: prima una lettera bomba al Fmi di Parigi, poi il ragazzo liceale che entra sparando all’impazzato alla scuola di Grasse, e poi il tentato attacco all’aeroporto di Orly con un aggressore che aveva tentato di prendere il fucile di una soldatessa, finendo crivellato di colpi in pieno giorno. Oggi l’allarme bomba al Tribunale, anche se molto probabilmente si tratta di una falsa allerta data la chiamata anonima: intanto ancora in questi minuti tutta la zona e i viali del IX arrondissement sulla riva destra della Senna sono stati isolati dalla polizia. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori