Professore picchiato/ Difende un’alunna da un ragazzo: il padre lo manda all’ospedale

- La Redazione

Professore picchiato da padre studente, aggressione a Partinico, in provincia di Palermo. Docente preso a botte per aver difeso un’alunna. Oggi, 24 marzo 2017

scuola_esame_maturita_2_lapresse_2016
LaPresse

Un’aggressione a un professore di educazione fisica da parte del padre di uno studente. E’ quanto accaduto in una scuola di Partinico, in provincia di Palermo, come riporta BlogSicilia. Il professore picchiato, un docente di 60 anni, insegna all’Istituto Danilo Dolci e l’aggressione è avvenuta nello stadio Giuseppe La Franca: l’insegnante è stato preso a botte perché aveva difeso una sua alunna. Sono stati questi i motivi che hanno scatenato la furia del padre dello studente. Il ragazzo, che non frequenta l’istituto Dolci, era andato al campo di calcio durante l’ora di educazione fisica: qui è iniziato un litigio con la ragazza con la quale aveva una relazione. I compagni di classe sono intervenuti mentre i due ragazzi stavano litigando per difendere la studentessa. E pure l’insegnante di educazione fisica è intervenuto per rimproverare il ragazzo e allontanarlo dal campo di calcio. Lo studente si è appunto allontanato ma dopo poco è tornato al campo di calcio accompagnato dal padre. Tra il professore e il padre del ragazzo è scoppiata una discussione che è poi degenerata nell’aggressione ai danni del docente. Sono stati gli studenti a chiamare i carabinieri: i militari hanno raccolto le versioni dei due i protagonisti della rissa. Poi, dopo essere stato picchiato dal padre del ragazzo, l’insegnante di educazione fisica è finito in ospedale: trasportato dai sanitari del 118 è stato medicato. Per l’aggressione subita il professore ha sporto denuncia contro il padre del ragazzo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori