SPARATORIA CINCINNATI/ Night Club ‘Cameo’, video assalto: 1 morto e 15 feriti nella discoteca (ultime notizie)

- Niccolò Magnani

Sparatoria Cincinnati, “Cameo” Night Club: video,due killer armati aprono il fuoco in una discoteca, un morto e 15 feriti gravi. Ultime notizie di oggi 26 marzo, aggiornamenti live dagli Usa

attentato_terrorismo_allarme_bomba_lapresse_2017
Attentato a Stoccolma, ultime notizie (Immagine di repertorio, LaPresse)

È ancora terrore negli Stati Uniti per un altro night club preso d’assalto dopo gli ultimi avvenuti nel 2016 con il più famoso avvenuto meno di un anno fa in Florida a Orlando, dove morirono purtroppo 49 persone. In questo caso la vittima è una sola, secondo i primi racconti della Cnn, ma sarebbero tanti i feriti, circa 15. In piena notte Usa nell’Ohio si è consumata la strage, con almeno due persone che sono entrate armate all’interno del Cameo Night Club di Cincinnati: la polizia ha posto i primi rilievi e al momento non è dato sapere se vi sia qualche arresto o se i killer siano riusciti a sfuggire. Vi erano moltissimi ragazzi nella discoteca in centro città e per questo motivo il capo della polizia teme che le vittime possano essere anche di più. «Siamo dinanzi a una situazione orribile e si temono diverse vittime. Molte persone sono fuggite via dal locale, mentre altri stanno fornendo la loro versione dei fatti», ha spiegato il vice capo della polizia Paul Neudigate ai media Usa

Dai primi rilievi pare però che non si tratti di terrorismo la sparatoria avvenuta questa notte Usa a Cincinnati: o quantomeno, questo è quello che viene accostato dagli interventi della polizia corsa subito sul luogo degli spari. Viene escluso il movente del terrore internazionale, a soli pochi giorni dall’attentato al ponte di Westminster a Londra: il capo della polizia ha aggiunto intanto nel suo raconto alla Cnn come «C’erano centinaia di persone, molte sono fuggire via quando hanno sentito gli spari, mentre altri hanno raccontato la loro versione dei fatti». La sparatoria ha coinvolto finora una ventina di persona, con un morto e 15 feriti tra cui alcuni molto gravi: secondo quanto riporta l’Indipendent sul suo sito ufficiale, «diverse persone sono state sottoposte a intervento chirurgico delle otto trasportate nella struttura: quattro non presentano condizioni allarmanti e non sarebbero in pericolo di vita, tre di loro presentano invece gravi ferite mentre uno risulta in condizioni critiche». Si continuano a cercare gli aggressori nella speranza che la mattanza possa essere conclusa: per evitare altre conseguenze, ingenti dipsigamento della polizia e delle forze speciali lungo tutto il largo quartiere di Cincinnati dove si trova la discoteca della strage.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori