I SOLDI DEL CNR/ L’inchiesta da 1 milione di euro: computer svenduti per l’idromassaggio? (Report)

- Silvana Palazzo

Soldi Cnr usati per ristrutturare casa: Vittorio Gargiulo fermato dalla Guardia di Finanza. Oggi, lunedì 27 marzo, in onda su Raitre l’inchiesta di Report firmata da Giulio Valesini

soldi_euro_banconote_pixabay
Pixabay

Vittorio Gargiulo è uno dei protagonisti della prima puntata della nuova stagione di Report, che va in onda stasera alle 21.20 su Raitre. La vicenda che coinvolge il funzionario del Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche) è salita agli onori della cronaca perché stamattina è stato fermato dalla Guardia di Finanza con l’accusa di essersi appropriato tra il 2011 e il 2015 di oltre un milione di euro dell’istituto. Le indagini sul segretario amministrativo dell’Istituto Ambiente Marino Costiero del Cnr sono coordinate dal pm Ida Frongillo e dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino. Sono state avviate in seguito a verifiche interne al Cnr che sono culminate in una denuncia da parte dell’ex direttore generale, Paolo Annunziato, alla Procura di Napoli. Lavori di ristrutturazione con annessa vasca idromassaggio, mobili acquistati e fatti passare per spese per il Cnr, mezzo milione usato per acquistare materiale informatico poi rivenduto a persone che lo avrebbero rimesso sul mercato con subito.it: tutto ciò rientra nel tesoretto rubato da Vittorio Gargiulo. Il fermo è stato eseguito perché l’indagato, perquisito due volte, era a conosceva delle indagini a suo carico e – secondo gli investigatori – «si stava preparando a lasciare il territorio italiano». 

Si chiama “Ricercatori e ricercati” l’inchiesta di Report su Vittorio Gargiulo che verrà trasmessa oggi: è stata condotta da Giulio Valesini con la collaborazione di Cataldo Ciccolella e Ilaria Proietti. Nel servizio del programma di Raitre è stata ricostruita la gestione negli ultimi cinque anni del budget di circa un miliardo e duecento milioni di euro di cui dispone attualmente il Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche). Dalle indagini di Report sono emersi convegno contabilizzati più volte, richieste di finanziamenti con firme false e progetti di ricerca inesistenti. Il programma è, infatti, venuto in possesso di carte di un audit internet del Cnr. Il giornalista Giulio Valesini che ha firmato l’inchiesta ha anche intervistato lo stesso Vittorio Gargiulo, che è stato fermato oggi dalla Guardia di Finanza con l’accusa di aver distratto del denaro. Ai microfoni di Report, però, l’uomo ha a sua volta lanciato accuse di clientelismo alla sede centrale del Cnr. La vicenda, dunque, resta particolarmente ingarbugliata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori