LE GANG DEL DIAVOLO/ Reportage de Le Iene Show sulla follia sanguinaria in El Salvador (Oggi, 29 marzo 2017)

- Silvana Palazzo

Le gang del Diavolo di El Salvador a Le Iene Show oggi, 29 marzo 2017. Il reportage di Cizco sulla follia sanguinaria di questi gruppi. Il servizio in onda su Italia1, le reazioni sui social

gang_diavolo_iene_facebook
Le gang del diavolo

Viaggio in El Salvador per Le Iene Show, che ha realizzato un reportage dal titolo “Le gang del Diavolo“. Cizco e il regista Gaston Zama si sono recati in quello che è considerato il paese più pericoloso al mondo per far conoscere anche agli italiani la follia sanguinaria di questi gruppi. Il servizio non è stato mandato ancora in onda, eppure sui social network si è già aperto il dibattito: c’è chi apprezza il coraggio della iena che si è avvicinata a queste gang e chi sostiene che la qualità dei servizi del programma di Italia 1 sia aumentata. Ci sono anche telespettatori che forniscono la propria testimonianza: «Ci sono 15 omicidi al giorno e per voi è roba bella? vi assicuro che non è per niente bello», scrive un utente su Facebook. Ma le reazioni all’annuncio de Le Iene su uno dei servizi che andrà in onda oggi, mercoledì 29 marzo 2017, non sono tutti positivi: c’è, infatti, qualche telespettatore che critica la scelta di mostrare in tv tutta questa violenza, visto che ce n’è già tanta in giro. «Non servono sto servizi così cruenti…», scrive un utente, secondo cui molte persone disturbate potrebbero prendere esempio dalla violenza mostrata.

I telespettatori, dunque, sono già divisi ancor prima di seguire il servizio di Cizco, che del resto ha fatto discuterà già per il servizio sugli annunci su internet. La iena è stata, infatti, accusata di aver realizzato un servizio omofobo: Gayburg, ad esempio, ha parlato di «continua demonizzazione dei gay da parte delle Iene con servizi che paiono confezionati per incitare l’odio dei suoi spettatori». Oggi il dibattito si preannuncia altrettanto infuocato per la nuova puntata de Le Iene Show.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori