MEETING RIMINI 2017/ Svelato il Manifesto della 38esima edizione

- La Redazione

Meeting Rimini 2017, il nuovo Manifesto per la 38esima edizione: oggi 3 marzo 2017, svelata l’immagine della nuova kermesse di Comunione e Liberazione, dal 20 al 26 agosto a Rimini Fiera

Meeting_Rimini_Fiera_R439
Meeting Rimini (LaPresse)
Pubblicità

Un albero, simbolo di vita e le radici per un vero incontro: la nuova edizione del Meeting Rimini 2017 ha come manifesto un’idea grafico di Bruno Monaco che rappresenta appunto un albero “particolare”. Come hanno svelato li organizzatori della 38esima edizione del Meeting per l’Amicizia tra i Popoli, il manifesto per questo anno 2017 è «Un albero, un simbolo, che è compagno dell’uomo da milioni di anni, questa l’immagine dalla quale è nata l’idea grafica realizzata da Bruno Monaco, grafico riminese». Il titolo quest’anno prevede il richiamo al riappropriarsi di quello che ci è stato lasciato in eredità ma sopratutto sui passi, sul cammino e sul lavoro di ognuno: «Quello che tu erediti dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possedertelo», il titolo svelato al termine della kermesse di Comunione e liberazione nello scorso agosto. Come ha commentato Bruno Monaco stesso alla presentazione del nuovo Manifesto del Meeting, «Come un albero che dalle proprie antiche e solide radici trae energia vitale per rigenerarsi, crescere e dare nuovi frutti ad ogni stagione».

Pubblicità

Il cuore del Meeting di Rimini – che come ogni anno ospiterà mostre itineranti, eventi, incontri religiosi, culturali, politici e sociali per di migliaia di persone che come pubblico animeranno la kermesse – vede quest’anno domande e tentativi di risposta proprio sul tema della verità e dell’eredità di questa verità. «Che cosa abbiamo ereditato? Una somma di valori? Una storia? Delle verità? Come tutto il meglio di ciò che i padri hanno vissuto può essere giudicato e soprattutto riguadagnato», si legge nella nota degli organizzatori. «Attraverso spazi e format rinnovati, incontreremo uomini e storie che racconteranno percorsi umani, professionali, scientifici, artistici e imprenditoriali, con al centro il desiderio di costruire insieme e affrontare con realismo e coraggio le sfide dell’oggi». L’intento del Meeting per l’amicizia tra i popoli anche per l’edizione 2017 è quella di un dialogo reale dove condividere la ricchezza e la bellezza di cui ognuno è portatore. «Un luogo dove si possano intravvedere insieme percorsi possibili di costruzione condivisa, avendo come orizzonte il mondo». Appuntamento per quest’anno da domenica 20 a sabato 26 agosto, presso i padiglioni di Rimini fiera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori