25ENNE PESTATO A SANGUE DAL PUSHER / Video, Monza: il movente è un debito di 50 euro, due arresti

- Emanuela Longo

25enne pestato a sangue dal pusher, ultime news: l’aggressione violenta per un debito di 50 euro, arrestati due responsabili incastrati dalle telecamere.

carabinieri_lapresse_2017
Carabinieri (LaPresse)
Pubblicità

Lo scorso 15 ottobre un ragazzo di 25 anni è stato pensato a sangue fuori dal centro commerciale Auchan di via Lario, a Monza. Il video dell’aggressione è stato diffuso dalla polizia del capoluogo brianzolo solo in queste ore, dopo l’arresto dei due responsabili. Stando alla ricostruzione resa nota dal quotidiano Il Corriere nella sua edizione online, il pestaggio brutale ai danni del giovane sarebbe avvenuto per un debito di 50 euro nei confronti del pusher. A riprendere il momento dell’aggressione sono le telecamere del centro commerciale che immortalano l’attimo esatto in cui il 25enne viene colpito da calci e pugni anche dopo essere finito a terra, da parte di un uomo che gli strappa un borsello a tracolla che portava con sé. Alla scena di violenza assiste una donna, presunta complice del pusher aggressore. Dal video si vede l’intervento di un passante che cerca di bloccare la violenza senza riuscirci. Dopo approfondite indagini, gli inquirenti sono giunti alla conclusione che il pestaggio a sangue sarebbe avvenuto in seguito ad un debito da parte della vittima nei confronti del suo stesso spacciatore che avrebbe così preteso di riavere i suoi 50 euro. Grazie ai video, le Forze dell’ordine sono risalite ai responsabili arrestando un marocchino di 35 anni e una donna italiana di 43, compagna del pusher ed entrambi di Limbiate. Stando alle accuse i due, arrestati per rapina, avrebbero gestito un giro di spaccio di stupefacenti. Clicca qui per vedere il video dell’aggressione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori