FIGLIO IN AUTO PER ANDARE A BALLARE/ Arrestato si giustifica: “gli ho lasciato anche il motore acceso!”

- La Redazione

Lascia il figlio in auto per andare in discoteca: arrestato un padre nel torinese che cerca di giustificarsi dicendo che il bambino non voleva stare a casa da solo (oggi 6 marzo 2017)

discoteca_giovani_sballoR439
LaPresse

Una storia incredibile quella accaduta a Santena, nel Torinese, dove un padre per non rinunciare ad una serata in discoteca ha lasciato il figlio in auto per tutta la notte. Si tratta di El Mostafa Ouassiri, uomo trentacinquenne residente a Cuneo che ha deciso di portare il figlio con sé per una serata alla discoteca Amancer di Santena. Il bambino di dodici anni è rimasto in auto con il motore acceso e l’uomo si è giustificato dicendo che nessuno a casa poteva stare con lui durante la notte. “Gli ho lasciato anche il motore acceso, così poteva accendere il riscaldamento” le parole di Ouassiri, e proprio questo fatto ha destato l’attenzione della pattuglia dei carabinieri insospettiti nel vedere una macchina accesa nel parcheggio di un locale. La polizia ha visto il bambino dormire sul sedile posteriore e quando gli hanno chiesto spiegazioni ha semplicemente detto: ‘Mio papà è dentro, in discoteca’. Il padre del bambino è stato arrestato per abbandono di minore ed il dodicenne è stato invece affidato alle cure di una zia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori