Incidente stradale/ Nola, auto contro muro: muore giovane, arrestato amico alla guida (Ultime notizie)

- La Redazione

Incidente stradale San Canzian d’Isonzo: scontro tra un’auto e una moto, muore centauro. Ultime notizie oggi 1 aprile 2017 in aggiornamento in tempo reale

ambulanza_lapresse_2017
Ambulanza (LaPresse)
Pubblicità

E’ stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale un giovane di 18 anni dopo l’incidente in cui è morto un amico e altri due ragazzi sono rimasti feriti. L’incidente stradale, secondo quanto riportato da Il Mattino, è avvenuto stanotte a Nola, in provincia di Napoli. Il 18enne era alla guida dell’auto quando ha perso il controllo del mezzo, si è ribaltato ed è andato a sbattere contro un muro di una casa: il giovane è risultato poi positivo al test di alcol e droga. Sul luogo dell’incidente stradale sono intervenuti i militari della stazione di Piazzolla di Nola. Il giovane arrestato è di San Giuseppe Vesuviano. Oltre a lui sull’auto stavano viaggiando altri tre ragazzi: un 18enne di Nola, poi morto per le gravi ferite riportate nello schianto dell’auto contro il muro, un 17enne di Nola e un 18enne di Scisciano. Questi ultimi due ragazzi sono stati trasportati in ospedale ma non sono in pericolo di vita.

Pubblicità

Un incidente stradale mortale è avvenuto ieri a San Canzian d’Isonzo, in provincia di Gorizia in Friuli-Venezia Giulia. E’ deceduto, in uno scontro tra un’auto e una moto, secondo quanto riportato dal Messaggero Veneto, un uomo di 46 anni residente a Villa Vicentina, Dino Franz. La vittima di questo incidente stradale è un commerciante, titolare dell’azienda Fidolciumi: lo schianto mortale si è verificato ieri sulla statale 20, all’altezza di via del Revoc. Il 46enne stava guidando la sua Yamaha quando, per cause che sono ancora da chiarire, si è scontrato con l’auto di Fulvio De Marin, 79enne, che è rimasto ferito ed è stato trasferito in elicottero all’ospedale di Udine. Nell’incidente stradale è rimasto coinvolto un altro motociclista, Christian Paoloni. Il compagno di viaggio del 46enne deceduto è stato trasportato all’ospedale San Polo, a Monfalcone, in stato di choc. Dino Franz era un commerciante molto conosciuto nella zona per la sua attività di commercio di dolciumi tramandata dalla famiglia fin dall’Ottocento: lascia la moglie Michela e un figlio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori